Assegnata la massima onorificenza cittadina

377

Sono l’attore e conduttore televisivo Fabio Troiano e Francesco Carena, appassionato ricercatore di storia locale, i due “Delfini d’oro” 2016, che a dicembre verranno ufficialmente insigniti in Consiglio comunale. Questa la scelta dell’apposita Commissione designatrice, che ha analizzato le tante proposte pervenute per le quattro aree tematiche Cultura, Lavoro, Sport e Impegno in ambito sociale.

Fabio Troiano - foto da profilo Instagram dell'attore
Fabio Troiano – foto da profilo Instagram dell’attore

Fabio Troiano, classe 1974, ha iniziato la sua carriera nel 2000, dopo il diploma alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Torino. Tanti i film nel suo curriculum: da “Santa Maradona” a “Se devo essere sincera” o, ma anche “A/R Andata + Ritorno”, “Cado dalle nubi” fino al recente “Non c’è 2 senza te”. Nel mondo del Cinema ha lavorato, tra gli altri, anche con Silvio Soldini, Marco Ponti, Davide Ferrario e Massimo Cappelli. E’ stato in nomination come migliore attore non protagonista ai David di Donatello 2005, grazie al suo ruolo in “Dopo mezzanotte”.
Numerosi anche i suoi lavori televisivi, tra cui la serie tv “Le stagioni del cuore”, svariate stagioni di “R.I.S. – Delitti imperfetti” e “R.I.S. Roma” fini all’attuale “Squadra Antimafia”; ha partecipato anche alla Melevisione (nel ruolo del Genio Abù Zazà) . Come conduttore ha preso parte, nel 2013, al programma “The Voice of Italy” su Rai2 e a “Colorado” su Italia 1.

Francesco Carena - foto Claudio Massarente
Francesco Carena – foto Claudio Massarente

Francesco Carena è invece un appassionato di Storia locale, in particolare quella legata al borgo di Salsasio e la sua chiesa. Ha contribuito ai volumi “Almanacco Storico Carmagnolese” e “Saluti da Carmagnola. Memorie e vecchie immagini carmagnolesi”, editi dal Centro Studi Carmagnolesi, e a numerose ricerche. Annovera anche il supporto storico alla recente mostra dedicata alla beata carmagnolese Enrichetta Dominici; fa parte del rinnovato Comitato “Chiesa Madonna della Neve” di Salsasio.