Auser Carmagnola: nuovo mezzo per il trasporto disabili

732

Inaugurato il nuovo automezzo dell’Auser Carmagnola che consente il servizio trasporto disabili e di soggetti svantaggiati per conto del Consorzio socio-assistenziale Cisa 31.

Auser Carmagnola
Il nuovo mezzo acquistato dall’Associazione Auser di Carmagnola

L’Auser di Carmagnola -associazione in attività dal 2002, che oggi vanta oltre 300 soci tra cui una quarantina di volontari e quattro automezzi- sia è aggiudicata dal Consorzio socio-assistenziale Cisa 31 il servizio di trasporto continuativo a favore di soggetti diversamente abili e il trasporto non continuativo a favore di soggetti svantaggiati.

Per garantire la gestione è stato necessario avere un automezzo con diversi posti a sedere più una pedana per il trasporto persone con handicap -spiega il presidente di Auser Carmagnola, Elio CanavesioUn obiettivo ambizioso ma gravoso in termini sia finanziari che di risorse umane. Fortunatamente, grazie alla grande disponibilità dei nostri volontari, è stato possibile offrire questo servizio”.

Successivamente all’acquisto del veicolo, l’Auser ha cercato soggetti che potessero contribuire in termini finanziari a rendere sostenibile l’investimento, trovando la sponsorizzazione da parte della banca Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura.
Abbiamo voluto ricordare questa loro generosità con le scritte apposte sulla nuova autovettura“, sottolinea Canavesio.

L’inaugurazione del mezzo è avvenuta alla presenza del presidente provinciale Auser, Federico Vittorio, e dell’assessore Pampaloni, insieme al presidente del Cisa 31 D’Amaro e del direttore Barbieri.
Si è trattato di un momento lieto e significativo -conclude Canavesio- Ribadiamo la nostra e disponibilità nei confronti dei cittadini, degli Enti pubblici, dei soggetti che agiscono sul territorio a perseguire le nostre finalità nel sostegno alle persone anziane che sono in stato di maggior disagio“.