Cambiano, tornano i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

421

Il Comune di Cambiano mette a disposizione buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a favore dei nuclei famigliari in difficoltà economica a causa della pandemia da Covid-19.

Nel Comune di Cambiano è possibile presentare la domanda per ottenere i buoni spesa [immagine di repertorio]
Fino alle ore 13 del 27 settembre 2021 i cittadini di Cambiano che si trovano in una situazione di difficoltà economica a causa della pandemia potranno richiedere i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità.

Il valore del beneficio sarà calcolato in base al numero dei componenti del nucleo famigliare fino a un massimo di 250 euro e i buoni dovranno essere spesi esclusivamente negli esercizi commerciali convenzionati della città.

“I benefici saranno erogati, in via prioritaria, a coloro che non hanno presentato domanda nel precedente bando –fanno sapere dal Comune di Cambiano- Nel caso avanzassero dei fondi per un importo pari o superiore al 50% di quanto destinato si procederà a una seconda erogazione“. 

Crisi Covid-19 e povertà, allarme sociale a Carmagnola

La domanda per richiedere i buoni è disponibile sul sito del Comune di Cambiano o, in formato cartaceo, nell’atrio del palazzo comunale e dovrà essere consegnata tramite le seguenti modalità: via email all’indirizzo buonispesa@comune.cambiano.to.it, insieme alla scansione o alla fotografia di un documento d’identità, oppure consegnata a mano all’ufficio protocollo del Comune di Cambiano, dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13.

Coloro che desiderano avere maggiori informazioni riguardo le modalità di richiesta dei buoni possono contattare il Consorzio dei Servizi Socio Assistenziali del Chierese al numero 011-0365200 oppure il Comune di Cambiano al 011-9441616 (interno 5 e 6), dal lunedì al venerdì, dalle ore 11 alle 13.

Covid-19 nel Carmagnolese, effetto vacanze? I contagi tornano a risalire