Fiera del Peperone di Carmagnola 2023, individuati i nuovi organizzatori

917

Il Comune di Carmagnola ha individuato i nuovi organizzatori della Fiera nazionale del Peperone e del Foro Festival, che dovranno occuparsi dell’edizione 2023 a settembre.

fiera del peperone carmagnola organizzatori
Il Comune di Carmagnola ha individuato i nuovi organizzatori della Fiera nazionale del Peperone e del Foro Festival 2023, a settembre [immagine di repertorio – foto @ Facebook]
Sono stati individuati, tramite gara indetta dal Comune di Carmagnola, i nuovi organizzatori della Fiera nazionale del Peperone, che avranno il compito di allestire la kermesse agro-gastronomica di settembre 2023 e il contemporaneo Foro Festival in piazza Italia.

A prendere in mano la gestione dei due grandi eventi cittadini -che, per la prima volta, non saranno più diretta responsabilità degli uffici comunali, dal punto di vista operativo- saranno le società Puro Stile Italiano e Reverse.

I primi organizzano, tra gli altri eventi, la fiera “Mais e Cavalli” di Vigone; i secondi hanno a curriculum, innanzitutto, il Sonic Park a Stupinigi, evento musicale di rilevanza internazionale che, quest’anno, vedrà tra gli ospiti i Black Eyes Peas, Sting, i Placebo e i Simply Red, oltre a Madame, Gué, Emis Killa e Biagio Antonacci.

Fiera del Peperone 2022, superati i 300 mila visitatori in dieci giorni

I nomi proposti per il Foro Festival 2023 restano ancora “top secret” e -visto il budget, decisamente diverso rispetto alla kermesse di Stupinigi- non arriveranno a quei livelli. Ma, come assicura l’assessore alle manifestazioni Domenico La Mura, «è stata fatta una proposta molto valida, con spettacoli e concerti per tutte le età e tutti i gusti».

Anche eventuali novità e modifiche riguardanti la Fiera sono, al momento, in fase di analisi e di discussione. I dettagli del nuovo Settembre Carmagnolese 2023 targato PSI e Reverse verranno infatti svelati solo a fine giugno, con le prossime settimane che saranno per gli organizzatori di intenso lavoro e di continuo confronto con l’Amministrazione civica.

Va all’asta l’organizzazione della Fiera del Peperone di Carmagnola e del Foro Festival

«Al Comune restano infatti il compito di dare l’indirizzo generale e la supervisione dell’intero evento, che va organizzato secondo quanto richiesto, nonché l’organizzazione di alcuni appuntamenti puntuali nell’ambito dei dieci giorni di Fiera, come il Peperone Day, con la premiazione dei produttori e del contest Peperone Urbano, la sfilata folkloristica e altri eventi», puntualizza La Mura.

Alla gara per affidare la gestione della Fiera del Peperone e del Foro Festival 2023, su sette aziende invitate, in due hanno presentato un’offerta; i vincitori hanno proposto uno sconto del 4% circa sull’importo messo a ribasso, che era pari a 150 mila euro. Il valore complessivo dell’intera kermesse è stato invece stimato in 550 mila euro all’anno.

«Entrambi i progetti che abbiamo ricevuto erano decisamente validi; forse ha pesato la maggior conoscenza del territorio da parte di Puro Stile Italiano e Reverse -conclude La Mura, che non faceva parte della Commissione esaminatrice- Siamo soddisfatti dell’esito di questa gara, che rappresenta una svolta per la nostra Fiera e che speriamo possa farla crescere ulteriormente».

I Pinguini Tattici Nucleari elogiano la Fiera del Peperone di Carmagnola