Va all’asta l’organizzazione della Fiera del Peperone di Carmagnola e del Foro Festival

1047

Il Comune di Carmagnola ha deciso di esternalizzare l’organizzazione della Fiera del Peperone e del Foro Festival, mettendo all’asta la concessione. Il valore della manifestazione è stimato in 550 mila euro all’anno.

asta fiera del peperone carmagnola
Il Comune di Carmagnola ha deciso di mettere all’asta l’organizzazione della Fiera nazionale del Peperone e del Foro Festival (foto © Il Carmagnolese)

L’organizzazione della Fiera del Peperone di Carmagnola, incluso il Foro Festival, non sarà più curata direttamente dagli uffici comunali ma, a partire dall’edizione 2023, verrà affidata totalmente a ditte esterne, da individuarsi tramite un’apposita asta.

Lo ha deciso l’Amministrazione Gaveglio, nell’ambito della riorganizzazione della struttura di Palazzo Civico e viste le dimensioni ormai raggiunte dall’evento, che lo scorso anno ha superato i 300 mila visitatori.

Si tratta di uno dei principali appuntamenti nazionali nel settore dell’enogastronomia e la più grande fiera in Italia dedicata a un prodotto agricolo -sottolinea l’assessore a manifestazioni e commercio, Domenico La MuraPer restare agli attuali livelli, e migliorare ancora, non possiamo più farcela solo con le nostre forze: per questo cerchiamo il supporto di operatori specializzati“.

Fiera del Peperone 2022, superati i 300 mila visitatori in dieci giorni

Il valore complessivo dell’evento è stato stimato in 550 mila euro più IVA all’anno, di cui 200 mila di introito dagli stand, 100 mila derivanti da sponsorizzazioni e 70 mila di incasso dagli spettacoli, oltre a esenzione dal plateatico e un contributo comunale di 150 mila euro, pari alla base di gara soggetta a ribasso.

Anche per l’edizione 2023 -che si terrà dall’1 al 10 settembre– si prevede un cartellone di dieci giorni di eventi gastronomici, culturali ed artistici per tutti i sensi e per tutte le età, da svilupparsi su un’area espositiva di oltre 10.000 metri quadri, con otto aree dedicate (tra cui la confermata Piazza dei Sapori), oltre 2.500 posti a sedere e più di 200 espositori.

Ad affiancare la Fiera, ormai da diversi anni, c’è anche il Foro Festival all’interno di Piazza Italia, che ospita spettacoli e concerti anche di livello nazionale, alcuni gratuiti e altri a pagamento.

I Pinguini Tattici Nucleari elogiano la Fiera del Peperone di Carmagnola

Il Comune ha pubblicato le linee guida per l’affidamento in concessione dell’organizzazione della Fiera e del Festival 2023, comprendendo la progettazione (anche degli eventi istituzionali), la ricerca degli espositori, gli allestimenti e tutta la gestione dei due eventi.

Tra gli obiettivi del capitolato, quello di garantire visibilità a livello internazionale, l’organizzazione di un evento completamente eco-sostenibile, la valorizzazione dei prodotti del Distretto del Cibo Carmagnolese-Chierese (in primis gli stessi peperoni) e la garanzia di un allestimento equilibrato tra le proposte commerciali e quelle enogastronomiche “che devono comunque essere tese a valorizzare le eccellenze del territorio“.

Nuova grafica per la Fiera del Peperone di Carmagnola