“Città d’argento”, Marco Erba racconta Srebrenica all’Aperilibro Ragazzi

589

Venerdì 13 alla Società Bussone di Carmagnola lo scrittore Marco Erba è ospite dell’Aperilibro Ragazzi con il suo libro “Città d’argento” dedicato a Srebrenica.

Marco Erba Aperilibro
“Citta d’argento” di Marco Erba è il libro protagonista all’Aperilibro di Carmagnola di maggio 2022

La “Città d’argento” di Marco Erba sarà al centro, venerdì 13 maggio 2022, dell’appuntamento con l’Aperilibro Ragazzi a cura del Gruppo di Lettura Carmagnola. L’evento si terrà dalle 19:30 nella location di Casa Cavassa, con cena alla Locanda del Bussone e presentazione, dalle 21, nel salone nobiliare al primo piano.

Il libro è un romanzo ambientato a Srebrenica, nel 1995, dove è stata scritta una delle pagine più nere della storia europea degli ultimi settant’anni. “Ma Greta non ne sa quasi nulla: lei, nata a Milano, è concentrata sulla scuola e sulla sua passione, il nuoto; non è mai stata in Bosnia, anche se metà della sua famiglia viene da lì -si legge nella sinossi dell’opera- Non sa nulla dell’infanzia di suo padre Edin, delle intere giornate che ha passato, lui musulmano, a giocare nei boschi con Goran, l’inseparabile amico serbo. Dal passato, però, non si può fuggire, e così Greta si ritrova a scavare nella storia della sua famiglia, tornando laggiù dove tutto è cominciato”.

Il romanzo riporta a vicende dei Balcani di ieri e che insegna tanto anche sull’oggi, mettendo in guardia dal fatto che la paura (in questo caso del diverso per religione) può diventare odio e persino guerra. E restituisce con tocco lieve e potente un ritratto di ragazzi stupendi, capaci di ripartire, di sognare un futuro diverso, oltre ogni frontiera e distanza.

Carmagnola lancia il “Patto per la Lettura”

Marco Erba è nato nel 1981 e vive in provincia di Milano. Da più di dieci anni insegna letteratura italiana e latina al liceo. Con Rizzoli ha pubblicato due romanzi: “Fra me e te”, che si è aggiudicato il Premio Galdus. e “Quando mi riconoscerai”. I suoi romanzi lo portano a girare molte scuole: anche i racconti di questo libro vengono infatti dai suoi studenti e dai ragazzi che ha incontrato.

«La formula di questo Aperilibro è studiata per mettere al centro della serata gli studenti delle scuole medie -spiegano gli organizzatori- Chi vuole può cenare, con un menù a base di hamburger, patate al forno e bibita al costo di 10 euro; in caso contrario l’incontro con lo scrittore alle ore 21 sarà accessibile anche a chi non cena, fino a esaurimento posti, al costo di un euro». Prenotazione obbligatoria al 392-5938504.

Nermina’s World, un film sul ritorno dei profughi in Bosnia