Castagnole: “Un successo i laboratori di disegno con Lara Molinari”

186

I laboratori condotti dalla disegnatrice Disney Lara Molinari, organizzati a Castagnole Piemonte, hanno registrato un successo continuo: il consigliere Andrea Laruffa fa un bilancio sull’iniziativa.

Lara Molinari
La disegnatrice Disney Lara Molinari, che ha tenuto tre laboratori di disegno a Castagnole Piemonte per bambini e adulti negli ultimi due anni (foto di Andrea Laruffa @ Il Chisolino)

Per il Comune di Castagnole Piemonte il 2021 si è chiuso con un risultato incoraggiante e soddisfacente in merito ad alcuni eventi organizzati sul territorio: in particolare i laboratori di disegno -tenuti dalla disegnatrice Disney Lara Molinari– hanno riscosso un notevole successo che ha portato a un ripetuto sold out per ogni incontro.
“Il Carmagnolese” ha intervistato Andrea Laruffa, consigliere castagnolese e direttore del giornale “Il Chisolino”, tra gli organizzatori degli eventi.

Com’è nata l’idea dei laboratori di disegno?
I laboratori sono stati tre: avevamo iniziato con il progetto poco prima del primo lockdown; ci siamo quindi fermati e abbiamo ripreso con gli ultimi due laboratori [questi si sono tenuti a novembre e dicembre 2021]. Prima dell’idea ho conosciuto Lara grazie al giornalismo: essendo lei abitante di None tutto è iniziato con un’intervista, ci siamo conosciuti, una cosa tira l’altra e mi ha raccontato tutta la sua storia: la sua partecipazione a programmi tv per bambini, il disegno, i laboratori già fatti in passato. Mi si sono illuminati gli occhi e ho pensato: “Bene, proviamo ad organizzare un progetto simile anche sul nostro territorio”. Sapevo fin dall’inizio che sarebbe stato un successo, perché era un tipo di laboratorio in primis di alta qualità grazie alla presenza di Lara; in secondo luogo il disegno è sempre una cosa che affascina, se poi è firmato Disney ancora di più. La sorpresa è stata che l’iniziativa ha appassionato non solo i bambini, ma anche gli adulti ed intere famiglie.

La locandina dei laboratori realizzata appositamente da Lara Molinari per il Comune di Castagnole Piemonte: si possono notare infatti la chiesa di San Rocco e la piazza Vittorio Emanuele II del centro del paese (foto: Comune di Castagnole Piemonte)

Aveva già programmato iniziative simili in passato a Castagnole?
A Castagnole questa tipologia di laboratorio non l’avevo mai pianificata. Avevo organizzato di tutto, non solo a Castagnole ma in generale sul nostro territorio: eventi sportivi, concerti, serate di presentazione di libri, eventi benefici, ma nulla di questo tipo: per me quindi è stata la prima volta ed è stata una bella esperienza, è stato anche molto stimolante.

Alla luce degli ultimi due eventi che sono andati sold out in breve tempo, qual è stata la risposta da parte dei bambini che vi hanno partecipato?
I bambini sono fantastici e la loro risposta è stata eccezionale. La prima cosa che mi ha colpito è stata l’attenzione che hanno messo nell’ora e mezza di laboratorio: quando una cosa li appassiona non c’è nulla che li distragga, sono stati educatissimi e molto bravi. In più, fatto il primo laboratorio, tanti bambini si sono ripresentati a quelli successivi e si erano già prenotati per quelli previsti in futuro, quindi abbiamo ottenuto un’ottima risposta; anche a loro è piaciuto. Stessa cosa vale per gli adulti, anche perché diversi si sono ripresentati a più laboratori, quindi è un qualcosa che ha attirato l’attenzione di tutte le fasce d’età. Un altro momento in cui si è notata l’appassionata partecipazione dei bambini è quando, durante i laboratori, arrivava il momento delle domande da fare a Lara: ne sono uscite di cotte e di crude, dalle domande “Di che razza di cane è Pluto?” a magari domande molto specifiche su come e a che età è nata la passione per il disegno per Lara, che studi ha fatto: sono stati carinissimi. Inoltre i bimbi hanno portato moltissimo materiale da casa (fumetti, disegni fatti da loro, …) da far firmare a Lara alla fine del laboratorio, quindi questo progetto li ha stimolati per far qualcosa a casa al di fuori del laboratorio stesso, con le proprie famiglie: andare a comprare il Topolino o andare a cercare il disegno adatto da portare e far firmare.

Uno scatto realizzato durante i laboratori di disegni con Lara Molinari a Castagnole Piemonte: si vede la disegnatrice in piedi attorniata dai partecipanti all’evento (foto di Andrea Laruffa @ Il Chisolino)

Ci sono in programma altri laboratori di questo genere a Castagnole?
Sì, c’erano: dovevamo lanciarne uno per la fine di gennaio, abbiamo aspettato un attimo a comunicarlo per vedere l’andamento della pandemia che si è rivelato anche quest’anno una bomba. Ci abbiamo riflettuto: abbiamo preferito fermarci ed evitare nuovi rischi per bambini, famiglie, noi stessi e tutti quanti, quindi molto probabilmente per la fase invernale non verrà proposto nessun evento. Stiamo però già lavorando al prossimo laboratorio in una veste estiva, con qualche chicca diversa rispetto ai precedenti laboratori, per dare qualche stimolo in più alle persone che l’hanno già fatto con curiosità, e che magari si iscriveranno di nuovo. C’è l’idea di farlo all’aperto con qualche sorpresa in più per i partecipanti.

Quindi, per fare un bilancio dell’iniziativa intera, si può dire che è stata una soddisfazione concreta per voi organizzatori.
Tutto questo non sarebbe stato possibile se non ci fosse stata dietro la squadra dell’Amministrazione comunale: sembra una cosa semplice ma l’organizzazione di un laboratorio del genere ha richiesto non poche forze; ci sono veramente ore e ore di lavoro, organizzazione, materiale, ricerca di partner, gestione e utilizzo degli spazi, comunicazione, creazione dell’immagine del corso. Basti solo pensare alla locandina, realizzata appositamente da Lara Molinari, che è stata dedicata proprio a Castagnole, in cui è ritratto il centro del nostro Comune con la chiesa di san Rocco e piazza Vittorio Emanuele II. Il ringraziamento principale, poi, va a Lara e alla sua disponibilità, che non è da poco; un altro ringraziamento va ai partner, che ci hanno supportato in tutti questi laboratori, a partire da Fibracolor che ha distribuito i pennarelli, alla Domori, subentrata in corso d’opera, che ha offerto dolcezze nell’ultimo laboratorio, e che sarà presente anche nei prossimi eventi.

Sold out il laboratorio di disegno a Castagnole con Lara Molinari di Disney