Castagnole, svelata la nuova veste dello storico locale “Il Centro”

64

A Castagnole Piemonte è stata svelata la nuova veste dello storico locale “Il Centro”; allo stesso tempo è in corso un intervento per la posa e l’attivazione della fibra ottica.

castagnole piemonte lavori open fiber fibra ottica centro edificio storico
A Castagnole Piemonte si stanno svolgendo alcuni lavori: è stata finalmente rivelata la nuova veste dello storico edificio “Il Centro”, ricostruito grazie all’investitore privato Fausto Favero; nello stesso tempo la ditta Open Fiber sta portando avanti l’intervento per la posa e l’attivazione della fibra ottica (foto: Facebook – Progetto Castagnole)

A Castagnole Piemonte è stata svelata la nuova veste dello storico locale “Il Centro”, un edificio che si affaccia sulla piazza principale del paese e che in origine era dedicato alla ristorazione, con diversi gestori che nel tempo si sono susseguiti; inizialmente era anche presente uno stallaggio e alcune camere per accogliere gli ospiti. Un anno fa l’edificio è stato demolito: al suo posto è stata realizzata una nuova struttura denominata “Il Condominio – Il Centro”, al cui interno saranno ospitate cinque residenze e un locale commerciale di oltre trecento metri quadrati.

Il progetto del nuovo locale “Il Centro” è firmato e studiato dall’architetto castagnolese Gianni Bruera. Promotore dell’intervento è invece Fausto Favero, commercialista presente a Castagnole ormai da anni: “Si ringrazia Fausto Favero per l’impegno e la volontà di continuare ad investire sul territorio castagnolese“, commenta l’Amministrazione comunale.

A Castagnole demolito lo storico locale “Il Centro”

L’altro intervento che è al momento in corso sul territorio riguarda la fibra ottica, ed è stato finanziato dallo Stato. Il lavoro consiste nella consegna delle dorsali in fibra ottica da parte della ditta Infratel Italia e la successiva realizzazione dei rilegamenti fino in prossimità delle abitazioni. Secondo le previsioni i lavori dovrebbero procedere fino alla metà del mese di agosto, a cui seguirà il collaudo della rete a settembre.

Una volta ultimata l’intera rete, sarà garantita a cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione una connessione ultraveloce in tecnologia FTTH -Fiber to the Home, consentendo così l’accesso ai più innovativi servizi digitali -spiegano dal municipio castagnolese- Open Fiber, al termine dei lavori e a seguito del collaudo di rete, attiverà in ben cinque edifici comunali connessioni in fibra, al fine di migliorare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione secondo le linee guida del Governo“.

Da segnalare, inoltre, che tutte le strade interessate dai lavori per la fibra ottica subiranno un intervento di asfaltatura. La maggior parte delle vie saranno asfaltate in maniera parziale, quelle che invece erano state asfaltate di recente saranno sistemate di nuovo completamente.

Virle, termina oggi il cantiere al ponte sul torrente Lemina-Oitana