Carmagnola commemora oggi l’incendio di Salsasio del 1944

539

Oggi, sabato 24 luglio, il Comune di Carmagnola e la Parrocchia di Salsasio commemorano alle ore 18 l’incendio del borgo avvenuto nel 1944, opera dei nazi-fascisti.

incendio di Salsasio
Un’opera del maestro Cavazza che ricorda l’incendio del borgo di Salsasio di Carmagnola del 1944, per opera dei nazi-fascisti (fonte: Parrocchia di Salsasio)

Oggi, sabato 24 luglio 2021, alle 18 nella chiesa antica Madonna della Neve di Salsasio (via Torino) si terrà la commemorazione dell’incendio di Salsasio del 25 luglio 1944, a 77 anni dai tragici fatti.

Alle 18 verrà celebrata messa, presieduta dal parroco di Salsasio don Iosif Patrascan. A seguito della celebrazione religiosa e dell’affidamento del borgo alla Madonna, verranno deposti fiori da parte della Parrocchia e delle autorità della Città di Carmagnola alla lapide commemorativa posta in piazza XXV luglio, antistante la chiesa antica.

Il 25 luglio 1944 alcuni partigiani si scontrarono a Salsasio con un camion carico di tedeschi. A seguito della sparatoria si contarono diversi morti tra i nazi-fascisti. I tedeschi inizialmente presero in ostaggio alcuni uomini del borgo per giustiziarli, ma grazie all’intervento dell’allora parroco di Salsasio, il canonico Giovanni Bella, gli uomini vennero rilasciati. I nazi-fascisti diedero però fuoco alle case di Salsasio come rappresaglia.

Commemorazione per l’incendio di Salsasio del 1944