Consegna farmaci e spesa a Piobesi Torinese

325

Anche a Piobesi Torinese attivo un servizio di consegna farmaci e spesa, grazie ai volontari di Pro Loco, Protezione Civile e privati. Il messaggio del sindaco Demichelis.

Spesa Piobesi Torinese
Anche a Piobesi Torinese attivato il servizio di consegna spesa e farmaci a domicilio

Da qualche giorno è attivo anche sul territorio comunale di Piobesi Torinese un servizio di consegna farmaci e spesa quotidiana a favore dei cittadini, nato dalla proposta fatta da alcuni volontari della Pro Loco Piobesi, coadiuvati dai Volontari della Protezione Civile e da privati cittadini.

Il servizio viene attivato partendo dalle segnalazioni dei medici di base, perché conoscono le reali problematiche e necessità delle persone impossibilitate a farlo.
I Volontari non possono comunque effettuare i pagamenti per conto dei beneficiari e sono dotati dei dispositivi di protezione personale, per lavorare in sicurezza.

Ricordo, inoltre, che è fatto divieto a tutte le persone fisiche di spostarsi o trasferirsi con mezzi pubblici o privati in un Comune diverso da quello in cui risiedono, se non per esigenze lavorative o di assoluta urgenza o per motivi di salute e sono vietati gli assembramenti di più di due persone in luogo pubblico e sempre mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metrosottolinea il sindaco Fiorenzo Demichelis L’accesso agli esercizi commerciali è consentito ad una sola persona per nucleo famigliare. Qualsiasi attività motoria è consentita solo singolarmente e solo nei pressi della propria abitazione. Anche l’espletamento delle necessità fisiologiche dei cani può essere effettuato solo nelle immediate vicinanze della propria abitazione, con obbligo di esibire i documenti a richiesta degli organi di controllo“.

Sono sospese tutte le attività nei cantieri, nelle attività produttive industriali e commerciali ad eccezione di quelle legate alla produzione di servizi essenziali e di generi alimentari. Le attività sospese possono comunque proseguire –ove possibile- con modalità del lavoro a distanza.

Il sindaco comunica inoltre che il mercato settimanale del martedì continua a essere attivo, ma solo con i banchi di genere alimentare.
Solo rispettando tutti le regole potremo uscire presto da questa emergenza sanitaria: sono certo che con l’aiuto di tutti ce la faremo!“.