Contributo affitto 2022: aperte le domande in 8 Comuni del Carmagnolese

317

Si apre oggi, 14 novembre, la possibilità di presentare domanda per ricevere i contributi per l’affitto relativi all’anno 2022 in otto Comuni del Carmagnolese: Carignano, Carmagnola, Castagnole Piemonte, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Villastellone, Virle Piemonte.

carmagnola carignano castagnole piemonte virle osasio lombriasco pancalieri villastellone bando contributo affitto 2022 carmagnolese
Da oggi, lunedì 14 novembre, è possibile presentare la domanda per ottenere il contributo per l’affitto per l’anno 2022: i Comuni del Carmagnolese aderenti al bando sono Carignano, Carmagnola (Comune capofila), Castagnole Piemonte, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Villastellone e Virle Piemonte (immagine di repertorio)

Da oggi, lunedì 14 novembre, è possibile presentare la domanda per beneficiare del contributo per l’affitto relativo all’anno 2022 in otto Comuni del Carmagnolese. La scadenza è prevista per il 19 dicembre.

Il fondo è riservato ai cittadini italiani, europei, extra-europei o apolidi purché in possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità; è necessario poi essere residenti in uno degli otto Comuni aderenti al bando: Carignano, Carmagnola (Comune capofila), Castagnole Piemonte, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Villastellone e Virle Piemonte.

I cittadini devono essere titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato relativo all’anno 2022. Inoltre è necessario essere in possesso di attestazione ISEE 2022 in corso di validità per l’anno corrente dalla quale risulti:

  • Fascia A: un valore del reddito complessivo uguale o inferiore a € 13.619,58 e un’incidenza del canone di locazione (al netto degli oneri accessori) sul reddito superiore al 14%.
  • Fascia B: un valore del reddito complessivo superiore a € 13.619,58, ma inferiore a 25 mila euro, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione (al netto degli oneri accessori) sul reddito risulti superiore al 24%.

Carmagnola: un “tesoretto” di 60 mila euro per far fronte al caro-bollette

Di seguito i documenti da allegare nel presentare la domanda: attestazione ISEE 2022; copia del documento d’identità in corso di validità; copia del permesso di soggiorno in corso di validità (se il richiedente è cittadino straniero o apolide); copia integrale del contratto di affitto, con gli estremi di registrazione dell’Agenzia delle Entrate; copia delle ricevute di pagamento dei canoni 2022.

Le domande devono essere redatte sull’apposito modulo presente sul sito dei Comuni aderenti al bando: queste possono essere inoltrate via e-mail o tramite PEC alle Amministrazioni comunali; a mano direttamente agli uffici competenti; tramite raccomandata A/R. Di seguito i dettagli di alcuni Comuni:

  • Comune di Carignano: è possibile inviare il modulo via e-mail agli indirizzi protocollo@comune.carignano.to.it e protocollo@cert.comune.carignano.to.it; a mano all’Ufficio Protocollo tutti i giorni (mercoledì escluso) dalle 9 alle 12; con raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Carignano – Via Frichieri 13 – 10041 Carignano. Per informazioni bisogna fare riferimento all’Ufficio Politiche Sociali il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle 9 alle 12 su appuntamento, al numero 011-9698421.
  • Comune di Carmagnola: è possibile inviare il modulo via e-mail e via PEC all’indirizzo protocollo.carmagnola@cert.legalmail.it; a mano all’Ufficio Protocollo (ingresso da via Silvio Pellico) dal lunedì al venerdì (8:45-12:15) e il giovedì (8:45-12:45, 13:45-17:15); con raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Carmagnola – Piazza Manzoni 10 – 10022 Carmagnola. Per informazioni bisogna fare riferimento all’Ufficio Politiche Sociali.
  • Comune di Lombriasco: è possibile inviare il modulo via PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.lombriasco.to.it; a mano all’Ufficio Protocollo il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 11 e il giovedì in orario 14:30-16:30; con raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Lombriasco – Via Cesare Ponte 13 – 10040 Lombriasco.
  • Comune di Villastellone: è possibile consegnare il modulo a mano all’Ufficio Protocollo dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16, il venerdì dalle 10 alle 12. Per avere informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Politiche Sociali tramite l’indirizzo e-mail info@comune.villastellone.to.it o via telefono ai numeri 011-9614106 e 011-9614107.
  • Comune di Virle Piemonte: è possibile inviare il modulo via PEC all’indirizzo virle.piemonte@cert.ruparpiemonte.it; a mano agli uffici comunali dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12:30; con raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Virle Piemonte – Via Contessa Birago 6 – 10060 Virle Piemonte.

La Città metropolitana entra nel Distretto del Cibo carmagnolese-chierese