Cottolengo: presentato il bilancio sociale 2018

150

La Piccola Casa della Divina Provvidenza ha presentato, mercoledì 16 ottobre 2019 al Cottolengo di Torino, il proprio bilancio sociale.

cottolengo

Non solo risultati economici, bensì anche quelli più umanamente importanti e rilevanti. È per questo motivo che la “Piccola Casa della Divina Provvidenza” ha presentato il proprio bilancio sociale al Cottolengo di Torino.

Si tratta di una modalità per integrare il tradizionale bilancio di esercizio, fornendo un’informativa che si rivela più coerente con la valenza sociale delle attività senza fine di lucro svolte e più espressiva dei risultati conseguiti coerentemente con il Credo dei volontari .

Nel documento vengono riportate informazioni anche sulle missioni cottolenghine svoltesi in tutto il mondo. I  dati forniti riguardano tutti i diversi settori in cui l’opera cottolenghina offre il suo servizio: accoglienza e assistenza, servizi sanitari, attività educative e di formazione.

«Presentare il bilancio sociale è un’occasione utile per ripercorrere un tratto di strada che la grande Famiglia cottolenghina sparsa nel mondo ha compiuto durante il 2018 -ha dichiarato il padre generale don AriceAlla grande Famiglia del Cottolengo appartengono anzitutto gli «ospiti» che abbiamo la gioia di accogliere nelle diverse realtà delle quali l’Opera si compone e che sono la ragion d’essere della Piccola Casa fondata dal Santo di Bra; ma ad essa appartengono anche tutti coloro che sono protagonisti: sono i religiosi e i laici, i dipendenti e i volontari».

Anche a Carmagnola è attiva una Piccola Casa della Divina Provvidenza del Cottolengo, in via Fratelli Vercelli 42.