Covid: annullata la Fiera d’autunno a Castagnole Piemonte

381

La Fiera d’autunno, insieme alla Sagra d’l Cariton, era stata organizzata per domenica 25 ottobre 2020 a Castagnole Piemonte, ma è stata annullata causa Covid.

annullata fiera sagra castagnole Piemonte covid
La tradizionale fiera agricola di Castagnole Piemonte quest’anno non si terrà a causa del Covid-19 (Comune di Castagnole Piemonte)

La 147esima Fiera d’autunno che si doveva tenere domenica 25 ottobre 2020 a Castagnole Piemonte con la 16esima Sagra d’l Cariton, è stata annullata a causa dell’emergenza Covid.
L’evento avrebbe offerto una rassegna agricola e commerciale con l’esposizione delle eccellenze del paese, tra cui il Cariton, dolce tipico di questa zona.

La decisione è stata presa durante una riunione tra le parti organizzatrici: “Nonostante si tratti di un evento simbolo per la Comunità di Castagnole, abbiamo preferito sospendere l’organizzazione della fiera, anche in relazione alla situazione che stiamo vivendo”, fanno sapere dal Comune.
La curva generale dei contagi continua a crescere in modo notevole e il nuovo DPCM impone restrizioni che sarebbero state difficili da rispettare.

La Fiera d’autunno, sebbene organizzata all’esterno, avrebbe attirato in ogni caso un alto numero di visitatori, anche perché sarebbe stato uno dei pochi eventi presenti nei dintorni di Castagnole in questo periodo.

Il sindaco e gli organizzatori hanno però preferito annullare comunque l’evento, seguendo le scelte dei Comuni limitrofi, che stanno cercando di limitare le occasioni di aggregazione per scongiurare il diffondersi di nuovi contagi.

Il vicesindaco Angela Paolantonio e l’assessore all’agricoltura, all’ambiente e al territorio Roberto Gili si definiscono dispiaciuti per l’annullamento della Fiera: “Si tratta di una tradizione importante per Castagnole, ma la situazione è critica e gli stessi espositori non si sentivano sicuri nell’organizzare un evento simile nel periodo in cui ci troviamo oggi. Sarebbe stato difficile mantenere le distanze, quando invece è necessario rispettare e tutelare la salute dei cittadini”.

Con un comunicato diffuso sui social, il sindaco e gli organizzatori hanno ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla preparazione della Sagra e che avrebbero collaborato alla realizzazione della stessa nel giorno della fiera.