Covid Hospital a Carmagnola, rassicurazioni dall’on. Lepri

486

In una nota ufficiale, l’onorevole Stefano Lepri (PD) rassicura sulla creazione della terapia intensiva all’ospedale San Lorenzo di Carmagnola: “La Regione Piemonte ha fornito le informazioni mancanti, a breve il reparto Covid verrà autorizzato dal Ministero della Salute”.

Ospedale San Lorenzo Carmagnola on. Stefano Lepri terapia intensiva Covid
“A breve il Ministero della Salute autorizzerà la creazione di un reparto Covid a Carmagnola”, rassicura da Roma l’onorevole Lepri (PD)

Ho avuto piene rassicurazioni per le quali a breve, al più tardi entro lunedì, sarà firmato dal direttore del Ministero della Salute l’atto che autorizza l’apertura di un reparto Covid all’ospedale San Lorenzo a Carmagnola“: così l’onorevole Stefano Lepri (Partito Democratico), da Roma, interviene con una nota ufficiale sulla notizia della presunta bocciatura da parte del Governo degli otto nuovi posti di terapia intensiva nel nosocomio carmagnolese.

Prosegue Lepri: “Sono state infatti fornite dalla Regione Piemonte le informazioni mancanti e sono stati dati gli opportuni chiarimenti. Bastava dunque attendere gli approfondimenti, senza alimentare strumentalizzazioni“.

La Regione Piemonte conferma: Carmagnola sarà sede di Covid Hospital

Commentano dalla Coalizione di centro-sinistra carmagnolese: “Semplicemente sono stati richiesti alcuni chiarimenti alla Regione, che li ha già inviati, perciò i nuovi posti di terapia intensiva sono confermati”.