Degustazioni di dolci “alla moda del Settecento”

607

CARIGNANO – Proseguendo una tradizione antica, tornano a Carignano le merende che allietarono i piccoli principi di Savoia-Carignano e la colta nobiltà di Corte.

«L’arte culinaria carignanese ha consegnato al presente numerosi dolci, che oggi rendono ricca l’ora della merenda: paste di meliga, biscotti assabesi, zest, cariton, baci di dama, brut e bon, torcetti di Torino, torta di nocciola di Langa, pan gindru e biscotti di Garibaldi, uniti a cioccolata calda oppure a vini e liquori», spiega Paolo Castagno del Progetto Cultura e Turismo, promotore dell’iniziativa.

Ogni sabato -su prenotazione al numero 338-2457228- la caffetteria “I Portic” in via Vittorio Veneto 11 preparerà la merenda per i golosi e per i curiosi che vogliano ritornare un po’ bambini o assaporare sapori ormai dimenticati.

Su richiesta è anche possibile degustare la cioccolata “alla moda nel Settecento”, molto diversa da quella odierna. Su prenotazione al 338-1452945 è inoltre possibile visitare il centro storico medioevale di Carignano, impreziosito da importanti architetture barocche.