Partita (quasi) perfetta per i Delfini Basket Carmagnola, battuto Cuneo

373

I Delfini Basket Carmagnola affondano in casa il Cuneo Granda Basket, che arrivava da dieci vittorie consecutive: si rafforza il terzo posto.

Delfini Basket Carmagnola
Sipala (Delfini Basket Carmagnola) al tiro da tre nella sfida con il Cuneo Granda [foto di Davide Aracri]
Finalmente la partita perfetta, o quasi: sul campo di casa, i Delfini Basket Carmagnola hanno offerto al numeroso e partecipe pubblico una prestazione eccellente, costante in tutti e quattro i tempi, battendo il Cuneo Granda Basket, che arrivava da una serie di dieci vittorie consecutive e con la qualificazione ai playoff quasi sicura.

Nel primo quarto i Defini partono a pieno ritmo e, con una serie di canestri bellissimi, tengono a distanza i cuneesi, chiudendo in vantaggio 19 a 14.

Nel secondo quarto sono le due difese a farla da padrone, con i carmagnolesi che concedono solo quattro punti in dieci minuti agli avversari: 33-22 il parziale a metà partita.

Angels Basket: i ragazzi speciali di Angeli di Ninfa volano a canestro

Al rientro in campo dall’intervallo lungo, come era logico aspettarsi, i cuneesi tentano la rimonta, ma nonostante prevalgano nel parziale, i ragazzi di coach Matteo Pecchio mantengono le distanze, restando avanti di sette punti al termine del terzo quarto.

L’ultima frazione di gioco non è facile da descrivere: un parziale di otto falli a zero a sfavore dei Delfini concede la rimonta del Cuneo Granda fino a -1. Dalla panchina dei Dolphins si alzano svariate proteste, fino all’espulsione di Pecchio.

Quando sembra mettersi male, Sipala prende in mano la squadra e -con una serie di canestri da tre punti- rimette a posto il match, che si chiude 68 a 62 per i Delfini.

Vittoria esterna a Chieri per i Delfini Basket Carmagnola

Proprio Sipala risulta quindi il miglior realizzatore della serata per i Delfini, con 25 punti. “Ma è da rimarcare l’ottima prestazione di tutti i giocatori, soprattutto sul piano difensivo“, sottolineano dalla società.

Con questa vittoria, i Dolphins rafforzano il terzo posto in solitaria in classifica. Ora, dopo un turno di riposo, ci saranno due trasferte consecutive, a Savigliano contro la capolista e all’ultima giornata contro Orbassano. In casa si riprenderà ad aprile, con la seconda fase del campionato.

Calcio: il Csf batte il Busca e vola; tutti i risultati del weekend