Emergenza Covid, proseguono le donazioni solidali a Racconigi

351

Proseguono le donazioni solidali a Racconigi: raccolti quasi 20 mila euro, oltre a importanti quantitativi di prodotti destinati alle famiglie più bisognose.

racconigi municipio
Il municipio di Racconigi (foto di Gianni Careddu)

Sfiora i 20 mila euro la cifra raccolta dall’iniziativa benefica “Aiutiamoci insieme sostenendo la Protezione Civile“, promossa dal Comune di Racconigi e dalla Compagnia di Santa Barbara Onlus per sostenere la popolazione nell’emergenza legata alla diffusione del Covid-19, e proseguono le donazioni.

Lo slancio generoso dei cittadini e delle realtà associative e produttive racconigesi non si ferma e la raccolta fondi continua ad essere incrementatadichiara l’assessore Alessandro Tribaudino– A oggi, i fondi raccolti ammontano a 19.425 euro, grazie agli ulteriori versamenti effettuati dall’Asd Atletica Racconigi, dai dipendenti comunali di Racconigi e dai cittadini Annalisa e Mauro Michele. A tutti loro va il mio sincero ringraziamento“.

Con i fondi raccolti, sono stati assegnati buoni spesa (per un valore complessivo di oltre 2.500 euro) a 51 famiglie in grave difficoltà finanziaria, le quali però non possono accedere alle altre misure pubbliche di solidarietà alimentare. Anche questi voucher sono da utilizzare negli esercizi commerciali cittadini per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità.

Inoltre 2.000 euro sono stati destinati all’acquisto di generi alimentari e per l’igiene personale, su richiesta del Banco Alimentare, al fine di arricchire i pacchi alimentari distribuiti alle famiglie in condizioni di bisogno.

Si tenga conto che inoltre, con i fondi comunali, sono stati assegnati buoni spesa del valore di 200 euro a 178 altre famiglie e buoni spesa del valore di 300 euro ad altre 11 famiglie, per un totale di 37.500 euro -prosegue l’assessore- Vorrei però sottolineare che l’emergenza non è finita: la ripresa dal punto di vista produttivo e occupazionale è inevitabilmente lenta e, nonostante i fondi statali e regionali già assegnati o in via di assegnazione ai Comuni, le esigenze della popolazione a cui fare fronte sono tante.
Rinnovo quindi alla cittadinanza l’invito a sostenere ancora la raccolta fondi“.

Tribaudino ringrazia pertanto tutte le persone che hanno contribuito alla raccolta fondi e le Associazioni cittadine (Protezione Civile, Compagnia di Santa Barbara, Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare), che, in questo difficilissimo momento, continuano a svolgere una encomiabile azione di volontariato sul territorio di Racconigi.

C’è inoltre da registrare una grande donazione, da parte di “una persona straordinaria, amica di Racconigi, che chiede l’assoluto anonimato“, che ha fornito 300 kg di pasta, 200 kg di farina, 4.400 litri di latte, 300 kg di formaggio, 50 bancali di acqua minerale e 12 kg di latte in polvere per neonati.
Tutti questi prodotti verranno distribuiti in questi giorni attraverso il Banco Alimentare alle persone ed alle famiglie segnalate dai Servizi Sociali.