Festa di San Martino, per vivere Carmagnola in autunno

257

Tanti appuntamenti in programma domenica 11 novembre, tra musica, arte, libri e degustazioni. La Festa di San Martino nasce per riprendere in chiave moderna una tradizione antica.

 

Festa di San Martino Carmagnola 2018Domenica 11 novembre si terrà a Carmagnola la prima edizione della Festa di San Martino, appuntamento già largamente diffuso in altri Comuni d’Italia e fortemente legato a svariate tradizioni.

«Nelle comunità contadine della pianura padana, l’estate di San Martino segnava la scadenza annuale dei contratti agrari, coincidendo talvolta con i traslochi -commentano dall’Assessorato alla Cultura, che ha promosso l’eventoIn tempi moderni molte abitudini sono cambiate e sopravvivono solamente pallidi ricordi nella memoria delle persone meno giovani. Per questo abbiamo provato a ripensare a una festa antica, definendola con i tratti dei giorni nostri».

Nasce così una domenica da trascorrere per la vie della città, curiosando fra le bancarelle del Mercantico, cercando idee nuove fra le proposte delle librerie e case editrici che, sotto i portici di via Valobra, parteciperanno alla mostra-mercato del libro “Portici da Leggere”, cimentandosi in una prova di pittura dal vivo con l’estemporanea “San Martino Live Colors”, oppure posando per i fotografi del Circolo “La Fonte” che, a spasso in mezzo al pubblico, riprenderanno i momenti più curiosi o poetici della manifestazione.

Il pomeriggio sarà anche allietato dalle canzoni e arie di opere liriche famose, eseguite nelle piazze Sant’Agostino e Garavella dall’Associazione “Amici di Fritz”.
Per chi ama i canti e le danze tradizionali, in piazza Manzoni, ci sarà la possibilità di ballare sulle note del gruppo occitano Balacanta.

La giornata potrà anche essere l’occasione per visitare la collettiva d’arte “Stanze della Pittura” a Palazzo Lomellini o prestare attenzione alle testimonianze e ai cimeli dei combattenti carmagnolesi della Prima Guerra Mondiale, che compongono la mostra “La Grande Guerra: testimonianze carmagnolesi”.

Infine, poiché a una festa il cibo non può mancare, i ristoranti e i bar cittadini arricchiranno l’appuntamento con gli “Assaggi d’Autunno”, prelibate proposte gastronomiche con prodotti di stagione e del sottobosco, abbinati a vini in degustazione.

Per maggiori informazioni, contattare l’Ufficio Cultura al numero 011-9724238.