Riparte il Mercantico, affiancato da appuntamenti “a tema”

235

Oggi è la volta delle autovetture d’epoca, con mercato dedicato all’oggettistica per auto; a novembre “Portici da Leggere”. Prevista anche la riqualificazione della cartellonistica fissa dedicata al Mercantico.

 

mercanticoRiprende, a partire da oggi domenica 14 ottobre, l’appuntamento con il Mercantico, manifestazione dedicata al collezionismo e all’antiquariato in programma a Carmagnola ogni seconda domenica di ogni mese.

Per potenziare la manifestazione, ogni volta l’evento sarà affiancato da appuntamenti collaterali a tema.
Oggi sono in programma un’esposizione di autovetture d’epoca in piazza IV Martiri e un mercato dedicato all’oggettistica per auto, in collaborazione con l’associazione EloVir 92 e i collezionisti carmagnolesi.

A novembre, invece, il Mercantico si svolgerà domenica 11 e sarà affiancato dall’iniziativa “Portici da Leggere”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura.
Nell’occasione, i ristoratori e i bar della città proporranno menu autunnali, per celebrare la ricorrenza di San Martino, che cade proprio in tale data.

Commenta l’assessore alle Attività produttive e al Commercio, Gian Luigi Surra: «Sono interventi per valorizzare una manifestazione storica e importante della nostra città. Queste iniziative nascono anche dal lavoro della Commissione che nelle scorse edizioni ha conseguito l’importante obiettivo, con l’ausilio della Polizia locale, di estromettere dal mercatino gli operatori con merce non conforme al regolamento».

L’ufficio Commercio, intanto, prosegue l’attività per adempiere a quanto previsto dalla nuova normativa regionale per gli hobbisti. «Gli operatori occasionali devono recarsi al proprio Comune di residenza per il rilascio del tesserino e devono compilare per ogni mercatino il modulo per la merce esposta. Il nostro Comune è comunque a disposizione degli operatori per fornire le informazioni necessarie per adempiere alle nuove norme».

Nei prossimi mesi verrà anche riqualificata la cartellonistica fissa, collocata lungo le principali vie di accesso alla città.

La manifestazione è nata a Carmagnola nel 1987 e si svolge nelle strade e piazze del centro storico e aree limitrofe, dalle 9 alle 18. Si tratta di un mercato del piccolo antiquariato, anticaglie, robivecchi, aperto in qualità di espositori sia a privati svuota cantine sia a commercianti.
Gli espositori sono circa 400 ed è visitato da migliaia di amatori provenienti da tutto il Nord Italia.