Fondi del Recovery Plan a Carmagnola, scontro in Consiglio tra Giunta e Pd

499

Il Partito Democratico si dice “poco ottimista” sul fatto che possano essere finanziati tutti i progetti presentati per il Recovery Plan “da cui dipende però il 70% dei futuri lavori pubblici a Carmagnola“. La replica del sindaco Gaveglio.

Recovery Plan Carmagnola
La riqualificazione di via De Gasperi è uno dei progetti che il Comune di Carmagnola ha presentato alla Regione Piemonte per chiedere l’accesso ai fondi del Recovery Plan (PNRR)

I 29 milioni di euro di progetti presentati dal Comune di Carmagnola alla Regione Piemonte in vista del Recovery Plan (PNRR) finiscono al centro di uno scontro politico tra Giunta e Partito Democratico in Consiglio comunale.

Il piano triennale dei lavori pubblici del Comune di Carmagnola dipende per oltre il 70 per cento da questi fondi”, hanno sottolineato i consiglieri del centrosinistra, con un’interpellanza sul tema.

Recovery Plan, Carmagnola presenta progetti per 29 milioni di euro

Il consigliere Emilio Gamna è entrato nel merito della questione: “Non sarei così ottimista che tutti i progetti presentati possano essere finanziati -ha esordito- La parola finale, infatti, non spetta al presidente regionale Cirio, che ha fatto questa operazione ‘di immagine’ ma che difficilmente potrà accontentare tutte le richieste pervenute”.

Il PD ha quindi chiesto formalmente al sindaco di aggiornare il Consiglio in merito alla procedura, chiedendo anche quali garanzie abbia dato Cirio sull’effettiva disponibilità dei fondi.

Il presidente Cirio per ora ha dato disponibilità ad accogliere i progetti dei vari Comuni, con una modalità che ha visto la Regione porsi in modo molto aperto nei confronti dei territori -replica il sindaco Ivana GaveglioSull’accoglimento delle proposte presentate, non ci sono ancora giunti aggiornamenti, ma siamo convinti di aver operato nel migliore dei modi, facendo l’interesse della città e di tutto il territorio“.

La circonvallazione di Carmagnola inserita nel Recovery Fund?