Inaugurato il nuovo polo logistico Lidl Italia a Carmagnola

1303

Inaugurato questa mattina il nuovo polo logistico Lidl nella zona industriale di Carmagnola, il più grande in Italia per capacità di stoccaggio. Tra i temi affrontati, anche investimenti, occupazione e traffico pesante.

taglio del nastro hub logistico lidl italia carmagnola
Il momento del taglio del nastro da parte del sindaco Ivana Gaveglio, affiancata dal presidente regionale Alberto Cirio

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo polo logistico Lidl Italia, costruito negli ultimi 17 mesi nella zona industriale di Carmagnola.

La cerimonia si è svolta alla presenza dei vertici aziendali nazionali, dell’Amministrazione comunale e del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio: “Abbiamo bisogno di ripartire e si riparte solo con il lavoro“, ha dichiarato.

Cirio Lidl Italia
Il saluto del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio

Gli “onori di casa” sono stati fatti direttamente da Massimiliano Silvestri, presidente Lidl Italia: “La struttura è stata realizzata grazie a un investimento sul territorio di oltre 60 milioni di euro che, oltre a generare un indotto significativo, coinvolgendo anche aziende locali, ha contribuito alla creazione di oltre 200 nuovi posti di lavoro, per un organico complessivo di oltre 300 professionisti“, ha sottolineato.

Quello di Carmagnola rappresenta un investimento strategico per lo sviluppo della nostra rete vendita, andando a servire oggi 60 negozi in tutto il Nord Ovest, fino a un massimo di 100, innanzitutto in Piemonte e Liguria“, ha aggiunto, rimarcando l’impegno dell’azienda nel promuovere la filiera agro-alimentare italiana.

nuovo polo logistico lidl carmagnola
L’esterno della struttura

Silvestri ha quindi messo in luce alcuni aspetti ambientali della nuova struttura, a partire dal 50% di energia elettrica prodotta in loco tramite pannelli fotovoltaici. L’edificio dispone inoltre di un sistema di recupero delle acque piovane e del calore nonché di una filiera di gestione e riciclo dei rifiuti.

Il nuovo polo merci carmagnolese sarà operativo da metà ottobre e dal prossimo 3 novembre inizierà a rifornire i punti vendita. Rappresenta il più grande hub logistico di Lidl Italia per volumi di stoccaggio, gestendo fino a 150 mila colli al giorno.

nuovo polo logistico lidl carmagnola
Il nuovo hub logistico Lidl ospita 40 mila posti pallet

La piattaforma si estende infatti su circa 50 mila metri quadri, ha un’altezza di 21 metri e ospita 40 mila posti pallet, oltre a disporre di 108 baie di carico e 52 posti tir. Al primo piano è ospitata la Direzione regionale della multinazionale, leader nella grande distribuzione organizzata (hard discount).

Il direttore regionale Maurizio Cellini è intervenuto, ricordando gli investimenti fatti da Lidl Italia sul territorio carmagnolese, come opere di compensazione ambientale, e sottolineando anche la collaborazione con il Banco Alimentare per il recupero dei prodotti in scadenza ma ancora consumabili.

Il capannone è alto 21 metri e si estende per circa 50 mila metri quadri

Ha infine preso la parola Luca Ros, direttore della logistica: “Questa struttura permette di ridurre le distanze chilometriche medie percorse dai mezzi per rifornire i nostri supermercati sul territorio, ottimizzando i tragitti e sfruttando al massimo il volume dei camion, e garantisce allo stesso tempo rifornimenti in tempo rapido e prodotti sempre freschi“.

Per quanto riguarda il traffico, Ros ha dichiarato che la sua struttura è consapevole degli impatti generati dalla propria catena logistica: “Abbiamo ancora strada da fare, ma stiamo andando avanti con l’utilizzo di veicoli a biometano ed elettrici“.

Una parte del magazzino Lidl a Carmagnola, che sarà a servizio di tutto il Nord Ovest Italia

Interpellata nel dettaglio, l’azienda ha dichiarato che la stima di camion giornaliera che transiteranno per l’hub logistico carmagnolese ammonta complessivamente a circa 160 mezzi al giorno, di cui un centinaio in entrata (contando anche i produttori locali, a partire da quelli agricoli, che consegneranno direttamente le loro merci) e una sessantina in uscita.

L’impatto sulla viabilità locale sarà però ridottissimo, in quanto utilizzeremo il vicino casello dell’autostrada, che ci conviene dal punto di vista dell’ottimizzazione di tempistiche e spostamenti“, è stato rimarcato in chiusura.

Opere di compensazione Lidl a Carmagnola, un progetto da 154 mila euro