Intervista a Daniele Ronco, candidato sindaco a Lombriasco

255

Daniele Ronco, assessore uscente e unico candidato alla poltrona di primo cittadino per il Comune di Lombriasco, racconta gli obiettivi della lista “SiAmo Lombriasco” e presenta i candidati consiglieri.

Lombriasco candidato sindaco
Il candidato sindaco a Lombriasco Daniele Ronco

Il Carmagnolese ha intervistato Daniele Ronco, assessore uscente e unico candidato alla poltrona di primo cittadino per il Comune di Lombriasco.

Perché ha deciso di candidarsi? 

La preferenza accordatami dai lombriaschesi nelle passate amministrative e la relativa nomina ad assessore mi hanno permesso di conoscere il paese e i suoi abitanti da un diverso punto di vista: ho potuto rendermi conto di quali siano le necessità quotidiane degli abitanti, i problemi, le aree in cui intervenire e le potenzialità da rivalutare. Per questa ragione, insieme ad un gruppo coeso di persone che crede in un progetto a lungo termine, ho maturato la scelta di candidarmi al ruolo di sindaco e propormi per amministrare Lombriasco nei prossimi 5 anni. 

Come assessore nell’amministrazione precedente quali elementi di continuità porterà e quali invece di novità?

In questi cinque anni abbiamo tracciato un percorso e ci proponiamo agli elettori proprio per poter proseguire in quella direzione. La nostra disponibilità, il nostro impegno, buona fede e indipendenza, come abbiamo sempre dimostrato (soprattutto in questi ultimi anni difficili di crisi economica, sociale e sanitaria), sono le direttrici che continueremo a seguire. Soprattutto dovremo lavorare per riuscire a intercettare i fondi del Pnrr, in modo da poter realizzare opere di miglioramento per la nostra comunità. 

Il sindaco di Lombriasco in Città Metropolitana per discutere di viabilità

Quali progetti portati avanti in questi anni da assessore la rendono più orgoglioso e che cosa invece cambierebbe?

Sicuramente le energie profuse sulla scuola e sui servizi collegati sono i progetti che rendono me e l’attuale amministrazione più orgogliosa del lavoro svolto: abbiamo effettuato interventi strutturali per rendere più sicuro l’edificio scolastico, cambiando le controsoffittature, e abbiamo reso la struttura più sostenibile dal punto di vista energetico, intervenendo nella sostituzione degli infissi. Gli studenti hanno poi avuto accesso a strumenti multimediali innovativi (tablet e monitor interattivi nelle aule) e la possibilità di iscriversi al servizio di pre e dopo scuola, realizzato in collaborazione con enti e associazioni del territorio. Inoltre, in questi ultimi giorni, abbiamo dotato la struttura di un impianto fotovoltaico da 20Kw che servirà ad alimentare anche altri edifici comunali. 

Per quanto riguarda invece le cose che cambierei, sicuramente siamo stati un po’ carenti dal punto di vista della comunicazione. Anche se penso che tutti i nostri concittadini ci abbiano visto all’opera in varie attività (dal taglio erba alle piccole manutenzioni) ci siamo accorti che pubblicare anche solo una volta ogni 6 mesi le attività e le scelte amministrative sarebbe stato utile per far conoscere agli abitanti l’andamento del paese. Questo sicuramente è un punto in cui dobbiamo migliorare. 

Chi sono i membri della sua lista e cos’avete in comune?

Al mio fianco ci saranno : Walter Carena, Roberta Defassi, Maria De Santis, Roberto Gastaldi, Alessandro Marra, Doriano Mina, Andrea Pederzani, Paolo Rista, Antonio Sibona e Maurizio Tesio. Noi pensiamo che la lista elettorale vada valutata considerando non solo il candidato sindaco, ma anche tutti gli altri membri che ne fanno parte. Nel nostro caso, il gruppo è composto in parte da persone che hanno maturato esperienza amministrativa nell’attuale mandato, ma soprattutto da persone disposte a mettersi in gioco, lavorando insieme per raggiungere obiettivi concreti

Estate Ragazzi con l’Associazione Oltre a Osasio e Lombriasco

Nel caso in cui fosse eletto quali sarebbero le sue priorità per il paese?

Innanzitutto seguire e portare a termine gli investimenti in corso, dall’efficientemente energetico delle luci pubbliche, alla difesa idrogeologica, progetti che da soli hanno un valore di oltre 580 mila euro. Poi vogliamo continuare a progettare interventi e candidarli alle varie linee di finanziamento del PNRR. Un’iniziativa ambiziosa è il completamento della pavimentazione nel concentrico urbano del paese, inserendo nuovi arredi e illuminazione. Il programma che proponiamo agli elettori non è “un libro dei sogni”, ma il frutto di un’attenta analisi della realtà locale derivata dall’esperienza maturata nel corso dei cinque anni passati e dalle idee e dal contributo dei nuovi esponenti della lista civica.

Vuole lanciare un messaggio ai cittadini di Lombriasco?

Nel recente passato, da quando vi è l’elezione diretta del sindaco, mai si è presentata una sola lista alle amministrative di Lombriasco; se non si raggiungerà il quorum il Comune rischia il commissariamento fino alle elezioni successive, con tutto ciò che ne consegue in termini di sviluppo e gestione dell’amministrazione cittadina. Perciò invito i cittadini ad andare a votare.

Elezioni comunali 2022: si vota il 12 giugno