Lavori e nuovi arredi per le scuole di Carmagnola

677

Previsti lavori di adeguamento nelle scuole di Carmagnola, oltre a nuovi arredi, per ritornare a scuola dopo l’emergenza Covid-19.

lavori scuole di carmagnola ex manzoni
In arrivo 130 mila euro dal Ministero dell’Istruzione per lavori di adeguamento nelle scuole carmagnolesi

Interventi da 170 mila euro nelle scuole elementari e medie di Carmagnola, grazie ai fondi del Ministero dell’Istruzione per “Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19” tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

L’importo sarà utilizzato per alcuni lavori strutturali, per un totale di 157 mila euro Iva inclusa, e la fornitura di nuovi arredi, per 13 mila euro circa. La restante somma verrà coperta con fondi comunali.

Al fine di garantire la distanza fisica di un metro nella “zona banchi” tra “le rime buccali degli alunni”, calcolata dalla posizione seduta al banco dello studente, si rende necessario procedere all’acquisto di nuovi arredi scolastici e di lavori di adeguamento, come da normativa in seguito al Covid-19“, spiegano dal Comune.

Calendario scolastico 2020-2021, le date in Piemonte

Questi gli interventi previsti:

  • Primo Istituto Comprensivo (66 mila euro oltre Iva): fornitura e posa di due servo-scala alla scuola media “Primo Levi”; fornitura e posa di una servo-scala alla scuola elementare “Rayneri” e automazione dei cancelli delle due scuole, per consentire ingressi differenziati.
  • Secondo Istituto Comprensivo (26 mila euro oltre Iva): fornitura e posa di due servo-scala alle scuole di San Bernardo e Salsasio, oltre a lavori di adeguamento per permetterne l’installazione.
  • Terzo Istituto Comprensivo (36 mila euro oltre Iva): lavori di manutenzione straordinaria per gli ingressi carrai e pedonali delle scuole Nosengo ed ex Convitto in via Marconi 20; prolungamento della servo-scala all’Istituto del capoluogo.

Questi invece i nuovi arredi scolastici che verranno acquistati per nove scuole carmagnolesi:

  • Scuola primaria di corso Sacchirone (I Comprensivo): 25 banchi e 25 sedie
  • Scuola primaria dei Cavalleri (I Comprensivo): 15 sedie
  • Scuola secondaria di primo grado di corso Sacchirone (I Comprensivo): 25 banchi e 25 sedie, due lavagne a parete quadrettate.
  • Scuola primaria di San Michele (II Comprensivo): 15 banchi e 15 sedie, 1 lavagna a parete quadrettata, attaccapanni
  • Scuola primaria di San Bernardo (II Comprensivo): 50 banchi e 50 sedie
  • Scuola primaria di Salsasio (II Comprensivo): due lavagne a parete quadrettate
  • Scuola secondaria di primo grado di via Marconi (II Comprensivo): due lavagne a parete quadrettate
  • Scuola primaria di corso Sacchirone (III Comprensivo): 30 banchi e 25 sedie, una lavagna a parete quadrettata, attaccapanni
  • Scuola secondaria di primo grado di via Marconi (III Comprensivo): 25 banchi e 25 sedie, attaccapanni

Educazione ambientale a scuola: da settembre lo sviluppo sostenibile diventa materia scolastica