Lavori di manutenzione ai corsi d’acqua di Carmagnola

1361

Approvati dalla Giunta comunale di Carmagnola due interventi di manutenzione ai corsi d’acqua Rio Ceresole e Torrente Meletta.

manutenzione corsi acqua carmagnola
Intervento di manutenzione su un corso d’acqua [immagine di repertorio]
La Giunta comunale di Carmagnola ha di recente deliberato due interventi di manutenzione su altrettanti corsi d’acqua che interessano parti importanti del territorio cittadino, per un valore totale di 120 mila euro.

Sul Torrente Meletta è previsto il ripristino della difesa spondale presso la diga dei Sola.

A seguito di eventi alluvionali che si sono verificati nel mese di febbraio 2016 e a causa dei successivi eventi di piena nel 2018, la difesa spondale realizzata con gabbionate sulla sponda orografica sinistra del Torrente Meletta, ha ceduto per quasi tutta la sua estensione -spiegano dal Comune- Pertanto è necessario, ai fini idraulici e a protezione delle aree limitrofe, procedere al ripristino della stessa difesa spondale“.

La progettazione, affidata all’ingegnere Franco Peccia Galletto, esperto in opere idrauliche, è stata sottoposta al Settore idrogeologico e difesa del suolo della Regione Piemonte e ha ottenuto il parere positivo del Servizio Flora e Fauna della Città metropolitana di Torino.
La spesa massima di questo intervento è stata stimata in 70 mila euro.

Per quanto riguarda il Rio Ceresole, invece, si tratta di manutenzione a monte del sottopasso ferroviario in fase di realizzazione, necessaria anche per completare il progetto legato alla stazione.

Nell’aprile 2019 è stato approvato il progetto esecutivo del prolungamento del sottopasso pedonale ferroviario che collegherà le stazione ferroviaria all’area commerciale e artigianale sorta su via Sommariva, oltre la ferrovia -descrivono dal Comune- All’interno di tale progetto è prevista la realizzazione di un ponticello di attraversamento del Rio Ceresole, canale demaniale che necessita di apposita autorizzazione idraulica da parte della Regione Piemonte. Per ottenere tale autorizzazione è necessario eseguire un intervento di pulizia e rinforzo spondale sul tratto del Rio Ceresole interessato, che attualmente si trova in pessime condizioni manutentive“.

Anche in questo caso il progetto è stato affidato all’ingegner Peccia Galletto, che ha stimato in 50 mila euro il costo complessivo massimo dell’operazione.

Dalla Liguria alla Calabria attraversando lo Stivale: è rischio idrogeologico per il 91% dei Comuni italiani