Ultima settimana per visitare la mostra “I segni del sacro”

217

Ultima settimana per visitare la mostra “I segni del sacro”, che si chiuderà domenica 23 giugno. Il percorso di visita è allestito nel castello municipale di Carmagnola.

 

segni del sacro

C’è tempo fino a domenica prossima, 23 giugno, per visitare la mostra “I segni del sacro – Piloni, cappelle e immagini votive a Carmagnola”, ospitata al primo piano del castello municipale cittadino negli orari di apertura del Comune.

Il progetto ha come obiettivo il censimento, lo studio e la catalogazione di tutti quei monumenti del territorio che rappresentano immagini sacre: dai piloni votivi agli affreschi, dalle edicole alle cappelle di più grandi dimensioni, per recuperare e valorizzare la testimonianza di una devozione popolare secolare. Ingresso libero.

Il progetto storico-artistico “I segni del sacro” è realizzato dall’Associazione MuseInsieme, grazie al sostegno dell’Opera Pia Cavalli, della Fondazione di Comunità e al contributo di Compagnia di San Paolo, con il patrocinio del Comune di Carmagnola.
Rientra tra gli appuntamenti del Mese della Cultura 2019.

Inoltre, al museo tipografico Rondani, è possibile visitare la mostra “Angeli e Santi. Arte e devozione popolare nei fogli della raccolta Rondani”. L’esposizione presenta una raccolta di oltre 400 fogli devozionali databili tra i primi decenni del Settecento e la metà dell’Ottocento, stampati tra Torino, Saluzzo e Carmagnola.