CaraBiblioteca rende omaggio alla tomba di Luigi Ornato a Torino

186

L’Associazione CaraBiblioteca di Caramagna Piemonte ha reso omaggio alla tomba di Luigi Ornato con una visita guidata al Cimitero Monumentale di Torino.

tomba Luigi Ornato
La visita al Cimitero Monumentale di Torino è stata organizzata dalla biblioteca civica “Luigi Ornato” di Caramagna Piemonte.

Un gruppo di residenti a Caramagna Piemonte, accompagnato dall’Associazione CaraBiblioteca, si è recato alla tomba di Luigi Ornato, al Cimitero Monumentale di Torino. La guida, Silvia Carena, ha illustrato ai visitatori il percorso delle tombe risorgimentali e liberty del camposanto.

Dopo aver visto le tombe di personaggi noti, come Silvio Pellico, Giacinto Provana di Collegno, Moffa di Lisio e Cesare Balbo, il gruppo è giunto alla lapide commemorativa dell’illustre abitante di Caramagna.

Sulla tomba di Luigi Ornato sono ricordati i suoi meriti culturali di filologo, filosofo e grecista ma, soprattutto, il suo supporto durante i moti del 1821, da cui scaturì il percorso risorgimentale che portò all’unità d’Italia -commenta Augusta Ponzone, una dei soci di CaraBiblioteca- Egli fu anche ministro della guerra tra i rivoluzionari e successivamente prese la via dell’esilio verso Parigi, in seguito alle persecuzioni della polizia sabauda”.

La biblioteca di Caramagna è stata intitolata proprio a Luigi Ornato ed è situata nei locali che furono la sua casa natale. “Dopo il nostro ultimo convegno, CaraBiblioteca ha voluto rendergli omaggio sul luogo della sepoltura, per dimostrare che i valori civici di libertà che ispirarono lo Statuto Albertino e la Costituzione sopravvivono negli abitanti di Caramagna“, conclude Ponzone.

A Caramagna riprendono le attività di CaraBiblioteca