Poirino premiato da Legambiente tra i Comuni rifiuti free

1161

Il Comune di Poirino è stato premiato all’Ecoforum di Legambiente per le alte percentuali di raccolta differenziata: quest’anno sono ben 97 i Comuni “rifiuti free” in Piemonte.

poirino rifiuti free
La sindaca di Poirino Angelita Mollo ringrazia i cittadini per il loro impegno nella raccolta differenziata dei rifiuti

La città di Poirino è tra i 97 Comuni rifiuti free premiati all’Ecoforum di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, e uno dei due unici al di sopra dei 10 mila abitanti.

Un grazie soprattutto ai cittadini poirinesi, a cui va il merito di essersi adoperati, ormai da anni, alle modalità di raccolta differenziata dei rifiuti urbani –commenta la sindaca di Poirino, Angelita Mollo- La sfida che ci troviamo ad affrontare ogni giorno è quella di valorizzare le esperienze di formazione, soprattutto dei giovani, verso stili di vita che siano sostenibili“. 

I Comuni rifiuti free sono quelli con una percentuale di raccolta differenziata superiore al 65% e una produzione di rifiuto secco indifferenziato inferiore ai 75 kg per ogni abitante.

Trash – La Leggenda della Piramide Magica: il film che unisce educazione ambientale e divertimento

Purtroppo anche quest’anno la Regione Piemonte, nel suo insieme, non raggiunge il target del 65% di raccolta differenziata, fermandosi a un inaccettabile 63,4% –dichiarano da Legambiente regionaleA fondo classifica le Province di Alessandria e Torino, che si confermano nel ruolo di zavorre restando ben lontane dagli obiettivi di legge”.

Una notizia positiva è però che i Comuni rifiuti free premiati dall’Ecoforum sono passati da essere 44 nel 2019 a 97 nel 2020.

I premiati di quest’anno sono per lo più Comuni di piccole dimensioni, ad eccezione di Poirino e Cossato, gli unici sopra i 10.000 abitantispiegano dall’Ecoforum- I risultati in questi Comuni sono stati ottenuti con ricette diverse ma con un denominatore comune: la responsabilizzazione dei cittadini attraverso una raccolta domiciliare porta a porta, un’informazione e sensibilizzazione continua ed efficace e politiche anche tariffarie che premiano il cittadino virtuoso”. 

Il dossier con i dati di tutti i Comuni rifiuti free è disponibile sul sito di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta.

Ccs e Consumatori insieme per migliorare la qualità dei servizi