Previsioni weekend 26-27 novembre: nulla di nuovo… sotto il sole!

81

Uno dei mesi normalmente più piovosi dell’anno per il carmagnolese si sta dimostrando questa volta piuttosto avaro di precipitazioni, proseguendo (purtroppo) la piega fortemente siccitosa che ha preso il 2022 sin dalle prime battute. Le perturbazioni transitate durante questa settimana non sono riuscite a far cadere più di una manciata di mm di pioggia sulle nostre zone, a differenza di quanto è capitato su molte altre zone d’Italia, a causa di venti in quota non favorevoli ad un peggioramento degno di nota. Durante questo ultimo weekend di novembre, a mantenere condizioni meteo per lo più soleggiate ci penserà un promontorio anticiclonico sub-tropicale, che interesserà in maniera più diretta la penisola iberica e gran parte dell’Europa occidentale bloccando l’ingresso delle correnti perturbate atlantiche verso l’Italia. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domani:

Si nota il promontorio anticiclonico esteso dal Marocco verso la penisola iberica, la Francia ed il Mediterraneo occidentale, che favorisce un flusso di correnti in quota secche da N-NW sulle zone più occidentali d’Italia. Il centro-sud Italia è interessato da una blanda circolazione depressionaria, collegata ad un’altra area depressionaria sull’Europa orientale, mentre le correnti perturbate atlantiche sono costrette a deviare verso latitudini ben più settentrionali. Tra la Scandinavia e la Russia è presente (ed è in fase di rinforzo) un’area di alta pressione di tipo dinamico-termico, sintomo della presenza di aria molto fredda al suolo, che potrebbe indirettamente influenzare il tempo di casa nostra nei primi giorni di dicembre.

L’alta pressione sub-tropicale tenderà ad indebolirsi e a ritirarsi verso l’Africa già nella giornata di domenica, consentendo l’avvicinamento da ovest di una saccatura depressionaria atlantica nella giornata di lunedì.

Le giornate di domani e domenica trascorreranno con cielo sereno o poco nuvoloso, ad eccezione della presenza di nebbie mattutine (soprattutto domani) e di nubi alte e sottili a tratti (esclusivamente domenica). Ventilazione generalmente debole. Temperature minime intorno agli 0 °C, con punte fino a -2/-3 °C sulle zone di campagna lungo il Po; massime di domani poco superiori ai 10 °C, mentre potranno calare lievemente domenica facendo fatica a superare tale soglia.

La cartina che segue evidenzia, ancora una volta, la totale assenza di precipitazioni previste fino a domenica sera su tutto il Piemonte: