Carmagnola, la zona del foro boario diventa “quartiere fieristico” cittadino

360

La Giunta di Carmagnola ha attribuito all’area del foro boario di piazza Italia la qualifica di “quartiere fieristico” non permanente, in ragione dello svolgimento della Fiera di Primavera e della Fiera bovina di dicembre.

Fiera di Primavera Carmagnola mostre bovine quartiere fieristico
La Fiera di Primavera di Carmagnola al foro boario di piazza Italia

Il foro boario di piazza Italia e le aree adiacenti sono stati promossi a “quartiere fieristico” di Carmagnola dalla Giunta Gaveglio, in modo da garantire anche la qualifica regionale alla tradizionale Fiera di Primavera (quest’anno sospesa causa Coronavirus) e alla Fiera della Giora e del bovino da carne di razza piemontese di dicembre.

Ai fini dell’attribuzione della qualifica di regionale, la sede espositiva deve avere i seguenti requisiti minimi: presenza di servizi di collegamento funzionali al raggiungimento della sede espositiva; disponibilità di parcheggi esterni; sicurezza degli impianti (antincendio, termici, aerazione, illuminazione); sale convegni; servizi bancari; ristoro; servizi di sicurezza; servizio informazioni e pronto soccorso -spiegano dal Comune- Pertanto, la Giunta ha deciso di attribuire all’area di piazza Italia, al foro boario sito e alle vie adiacenti, la qualifica di quartiere fieristico non permanente, attivo nelle date di svolgimento delle due manifestazioni“.

Nel 2021 la Fiera di Primavera è prevista per il 13 e 14 marzo, mentre la XXIX Fiera del bovino da carne di razza piemontese e della Giora è a calendario il 12 dicembre. L’appuntamento invernale 2020 è invece previsto il 13 dicembre.