Racconigi tappa del progetto europeo Mappae per le erbe aromatiche

734

L’associazione Terre dei Savoia prende parte al progetto Mappae, che prevede un viaggio tra le erbe aromatiche dell’Europa.

rotta delle erbe aromatiche

Ha preso il via il progetto Mappae, dall’acronimo Medicinal and Aromatic Plant Pathways Across Europe (percorsi di piante medicinali e aromatiche attraverso l’Europa), capitanato dall’Associazione Terre dei Savoia: si tratta di un bando europeo il cui scopo è creare una forte sinergia tra turismo e industrie culturali, attraverso le erbe aromatiche.
Coinvolge sei Stati dell’area mediterranea: Italia, Francia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina,  Malta e Cipro.

Molti i partner che sostengono il progetto a livello europeo, tra cui l’Université européenne des saveurs et des senteurs, il Ministero del turismo croato, il Comune di Sant’Elena Sannita, il museo Johann Maria Farina di Colonia (Germania), l’Agenzia di sviluppo regionale di Mostar, (Erzegovina), Santa Maria Maggiore in Valle Vigezzo e i ciprioti Troodos Regional Tourism BoardPlatres Community Council.

Il progetto mira a costruire un nuovo percorso tematico e culturale europeo che colleghi le migliori destinazioni legate al mondo dei profumi, essenze e piante aromatiche in diversi Paesi europei.
Il lavoro si tradurrà in una serie di nuovi servizi e prodotti per innovare e sviluppare il mondo del turismo e mettere in contatto entità private, pubbliche e imprese.

Il suo obiettivo è far sì che i turisti scoprano l’Europa da un punto di vista nuovo e originale.  “Siamo pronti per le prime attività che riguarderanno l’impianto degli itinerari e lo studio delle aree d’elezione –dichiara la direttrice di Terre dei Savoia, Elena CeruttiLe destinazioni previste saranno, per l’Italia, il Piemonte, con Savigliano e l’Accademia Europea delle Essenze e il castello di Racconigi e diversi altri luoghi sul territorio del nord Italia”.