Racconigi: raccolta fondi per aiutare il Centro Recupero Animali Selvatici

1252

Il Cras (Centro Recupero Animali Selvatici) di Racconigi ha attivato una raccolta fondi per migliorare gli interventi di prima accoglienza degli animali.

centro recupero animali selvatici
Gli animali selvatici ricoverati quest’anno nel centro recupero di Racconigi sono già un centinaio in più rispetto agli anni passati

Il Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) di Racconigi ha organizzato una raccolta fondi per sostenere le proprie attività.

A causa della pandemia da Covid-19, che ha impedito l’apertura dell’oasi al pubblico, quest’anno mancano i fondi di sostegno provenienti da scolaresche e visitatoridichiarano dal centro- Siamo già a oltre cento ricoveri in più degli anni passati e gli animali continuano ad arrivare”. 

Le donazioni permetteranno al CRAS di migliorare la prima accoglienza degli animali attraverso interventi di manutenzione alle voliere di degenza e di sistemazione delle voliere tunnel dopo i danni subiti dalla tromba d’aria di quest’autunno.

Cicogna nera: una coppia di uccelli ha nidificato a Racconigi

“Soltanto la Provincia di Cuneo (Servizio Tutela Flora e Fauna), il Parco del Monviso e i Comuni di Savigliano e di Bra hanno attivato convenzioni, ma non è sufficiente –spiegano dal centro- Facciamo un accorato appello agli altri Comuni, perché si attivino a stipulare convenzioni e anche ai privati cittadini per un contributo”. 

Coloro che desiderano fare una donazione o ricevere maggiori informazioni sul lavoro del centro possono trovare tutto qui. 

Al Centro Cicogne di Racconigi arrivano le gru