Covid-19, riduzione Tari per le imprese di Racconigi

281

Fino al 31 luglio 2020 le aziende e le attività artigianali e commerciali di Racconigi possono presentare domanda per la riduzione Tari in relazione ai giorni di chiusura forzata a causa del Covid-19.

riduzione tari racconigi
Entro il 31 luglio 2020 si possono presentare le domande per la riduzione della tassa rifiuti da parte delle aziende racconigesi rimaste chiuse durante il lockdown

Secondo quanto previsto dal vigente “Regolamento per l’istituzione e l’applicazione della tassa sui rifiuti” approvato dal Consiglio comunale il 25 giugno scorso, il Comune di Racconigi, nell’ambito delle misure a sostegno del tessuto economico e produttivo locale, ha previsto un’agevolazione consistente nella riduzione della TARI, per tutte le utenze non domestiche interessate dalle chiusure obbligatorie disposte per legge a seguito dell’emergenza sanitaria internazionale Covid-19.

La riduzione, che riguarda sia la quota fissa che la quota variabile della tariffa, viene calcolata in rapporto al numero dei giorni di effettiva chiusura delle attività interessate nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Per ottenere il beneficio è necessario presentare un’apposita dichiarazione, attestante i requisiti esonerativi sul modulo predisposto dal Comune e disponibile sul sito comunale (aree tematiche/modulistica) entro venerdì 31 luglio 2020, mediante invio per posta elettronica all’indirizzo ufficio.tributi@comune.racconigi.it, mediante PEC all’indirizzo comune.racconigi@cert.ruparpiemonte.it oppure mediante consegna all’ufficio protocollo del Comune.

La dichiarazione dovrà essere corredata di copia del documento di identità del sottoscrittore.
Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi, in piazza Carlo Alberto 1, telefono 0172-821617 o 0172-821677.