Sempre più attivo il Centro Giovani Ex Gil di Racconigi

148

Nelle ultime settimane il Centro Giovani Ex Gil ha organizzato numerose iniziative per gli studenti delle scuole medie di Racconigi, con l’obiettivo di fare conoscere le proprie attività.

Il logo del Centro Giovani Ex Gil di Racconigi

A Racconigi il Centro Giovani Ex Gil continua a distinguersi nell’erogazione di attività di inclusione e aggregazione sociale: nelle ultime settimane numerose sono state le iniziative ideate per i ragazzi e le ragazze delle scuole medie della città.

Queste iniziative avevano l’obiettivo di far conoscere agli studenti delle medie il Centro Giovani, uno spazio educativo gratuito che permette ai ragazzi e alle ragazze di confrontarsi, condividere le proprie passioni e diventare parte attiva della vita della comunità –commenta la consigliera con delega alle risorse giovanili Fatima Khadri Desideriamo ringraziare gli educatori, sempre pronti a guidare i ragazzi nelle varie attività, che contribuiscono a rendere il Centro Giovani di Racconigi un punto di riferimento per tutto il territorio”.

Racconigi: gli studenti del “Muzzone” sul podio di due concorsi musicali

Il Centro ha ospitato la pizzata delle seconde medie, con oltre 70 ragazzi presenti. La cena si è conclusa con un dolce offerto da alcune famiglie e, a seguire, i presenti hanno potuto ballare e giocare a calcio, in un clima di divertimento. Inoltre i ragazzi e le ragazze di terza media, in compagnia dei professori, hanno concluso l’anno scolastico al Centro Giovani con una serie di tornei di calcio, pallavolo e ping pong. La mattinata è terminata con uno spuntino a base di pizza e focaccia, offerto dall’Amministrazione comunale.

Ancora, si è tenuto il ballo di fine anno dedicato alle classi terze delle medie, con l’intrattenimento musicale di dj Patrick.

“Abbiamo incontrato i ragazzi nelle settimane precedenti per decidere con loro la musica da ascoltare nel corso della serata, in modo che fossero coinvolti nell’organizzazione dell’iniziativa; inoltre una famiglia ha costruito una cornice gigante, che ha permesso a tutti i presenti di scattare delle foto divertenti –fanno sapere gli educatori del Centro- Alcuni ragazzi più grandi, che frequentano solitamente la Gil, ci hanno supportato nel corso degli eventi, facendo gli animatori. A loro va un grande grazie per la gentilezza e la disponibilità”.

Voucher scuola, a Racconigi è possibile chiedere supporto agli uffici comunali