Deposito nucleare: “nessuna scelta su Carmagnola è stata ancora ufficializzata”

287

Il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, stoppa alcune ipotesi diffuse dal Sole 24 Ore che vedrebbero il sito di Carmagnola confermato tra quelli idonei a ospitare il futuro deposito nucleare: “non ci sono ancora informazioni ufficiali, no ad allarmismi”.

Raccolta firme contro il deposito di rifiuti radioattivi a Carmagnola no nucleare
Il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, ai banchetti di raccolta firme contro il deposito nucleare (foto di Enrico Perotti – Il Carmagnolese)

Nessuna scelta per quanto riguarda Carmagnola o altri territori è stata ancora ufficializzata, in quanto la Carta nazionale delle aree idonee (CNAI) deve essere ancora approvata dai Ministeri competenti“: il sindaco Ivana Gaveglio stoppa le ipotesi fatte dal Sole 24 Ore, e rilanciate da alcuni portali web locali, secondo cui l’are a nord di Casanova resterebbe in corsa per ospitare il futuro deposito nucleare italiano.

Ho letto l’articolo del Sole 24 Ore, che riprende tutti i territori della vecchia mappa -spiega Gaveglio- L’esito dell’aggiornamento da parte di Sogin non è però ancora noto e non lo sarà fino alla ratifica ministeriale“.

Definita la Carta nazionale delle aree idonee per il deposito nucleare: Carmagnola dentro o fuori?

Si tratta, dunque, di voci non verificate? “Direi che si sono basati sul concetto della Carta provvisoria, secondo i cui criteri i siti come quello di Carmagnola erano valutati in modo molto favorevole. E’ una cosa risaputa. Ma al momento, ribadisco, non c’è nulla di ufficiale: non creiamo inutili allarmismi.

Lo stesso articolo in questione -a differenza di chi lo ha ripreso con toni più sicuri- ribadisce in effetti che “per ora la CNAI è riservata” pur aggiungendo che “è la sintesi della mappatura precedente“. Cita Carmagnola, ma il sottotitolo mette in enfasi altri territori in Italia: “Alessandrino, Viterbese, le Murge e l’Alto Campidano indicati per la scelta finale.

No al deposito nucleare, le ragioni di Carmagnola presentate a Sogin