Solidarietà a 360 gradi per “Mondo in Cammino”

56

Sono ripartite le iniziative solidali proposte dall’Associazione “Mondo in Cammino”. Dal 26 al 29 ottobre il presidente Massimo Bonfatti si è recato in Ucraina, insieme ad altri volontari, per sostenere finanziariamente il progetto che si occupa di fornire pasti non contaminati ai bambini che frequentano le scuole di Radinka e Krapivnja, città che si trovano sul confine delle zone contaminate dal fallout atomico di Chernobyl. Grazie a questo progetto, circa 200 bambini avranno la possibilità di mangiare, almeno a scuola, dei cibi non contaminati dalle radiazioni. Dal 5 al 13 novembre si svolgerà, invece, una missione nel Caucaso del Nord, dove lo scopo sarà duplice: sostenere l’Associazione delle vittime della tragedia di Beslan “La voce di Beslan” e rilanciare il progetto interetnico e interreligioso tra i giovani musulmani e cristiani “La pace svetta”.
Mondo in Cammino, inoltre, dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia lo scorso 24 agosto, ha deciso – come nel caso dell’Emilia-Romagna nel 2012- di aprire una raccolta fondi a sostegno delle vittime, e a metà dicembre è prevista una missione direttamente sui luoghi del terremoto. È possibile fare una donazione tramite versamento postale (Ccp 000002926169 – Iban postale IT76U0760101600000002926169 intestato a Organizzazione di volontariato “Mondo in Cammino”) oppure bancario (Iban IT44W0501801000000000512770) e tramite altre modalità indicate sul sito www.mondoincammino.org.
E’ infine in partenza il progetto “Libri solidali”, ovvero una serie di libri, personalizzabili su richiesta, da ordinare come ricordo di eventi particolari (matrimoni, battesimi, comunioni, ecc.): nella prima di copertina verrà infatti riportata la dicitura “Edizione speciale e limitata” affiancata dalla denominazione dell’evento e in quarta di copertina verrà riportata una dedica, un pensiero, una frase, un aneddoto indicato, scelto o preparato direttamente dai richiedenti. Verrà inoltre riportata la dicitura “libro solidale” affiancata da un piccolo logo. Per ulteriori dettagli scrivere a info@mondoincammino.org.
Sara Martini