Inaugurato il nuovo centro vaccinale di Vinovo

1662

Nella giornata di ieri è stato inaugurato a Vinovo il nuovo centro vaccinale, ospitato nella tensostruttura della polisportiva Tetti Rosa.

Vinovo centro vaccinale
Presenti all’inaugurazione il governatore Alberto Cirio, il sindaco di Vinovo Gianfranco Guerrini e il direttore generale dell’Asl TO5 Massimo Uberti

É stato inaugurato ieri -alla presenza del presidente regionale Alberto Cirio, del sindaco di Vinovo Gianfranco Guerrini e del direttore dell’Asl TO5 Massimo Uberti- il nuovo centro vaccinale di via Verdi 5, nella frazione Tetti Rosa a Vinovo.

Per la struttura verrà adottato un nuovo modello, che prevede l’alternanza di medici di famiglia e medici dell’Asl nella somministrazione delle vaccinazioni.

É l’occasione per sottolineare che i vaccini sono sicuri e che, forse, il nostro Paese, avrebbe potuto essere più chiaro su alcune indicazioni scientifiche e pratiche ai cittadini -è il commento del presidente della Giunta Regionale del Piemonte, Alberto Cirio- Entro il 15 aprile finiremo con gli over 80 e, grazie a questo, abbiamo limitato di molto la propagazione del Coronavirus. Dobbiamo continuare a essere performanti ed efficaci”. 

Asl TO5, un quinto della popolazione ha ricevuto il vaccino Covid

Soddisfatto il sindaco di Vinovo, Gianfranco Guerrini: “Abbiamo voluto dare a questa
struttura, che è un impianto sportivo, un significato di salute, prevenzione e speranza. Il merito va a tutti coloro che si sono impegnati a far sì che questo progetto potesse realizzarsi. Un ringraziamento quindi all’Azienda Sanitaria Locale TO5, ai medici di famiglia a tutto il personale sanitario e amministrativo e ai volontari che hanno lavorato per adeguare la struttura”. 

Presente all’inaugurazione anche il direttore generale dell’Asl TO5 Massimo Uberti: “Si tratta di un modello innovativo di collaborazione tra il Comune, i medici di medicina generale e l’Asl che stiamo adottando anche in altri territori e che vedrà l’apertura di nuovi punti vaccinali nei prossimi giorni. Ringraziamo il Comune per la disponibilità della location ampia, accogliente e accessibile”. 

Vaccinazione a domicilio, l’Asl TO5 fa chiarezza