“Dopo i fatti del 25 aprile va revocato l’incarico a Stella per la Consulta giovanile”

165

Pasquale Sicilia, referente politico de “Il futuro di Carmagnola”, chiede la revoca dell’incarico di consigliere delegato alla Consulta giovanile a Lorenzo Stella (FdI) dopo i fatti legati al 25 aprile.

Stella consulta giovanile carmagnola 25 aprile
L’intervento dell’oratrice ANPI, Chiara Casarini, vice presidente della Consulta giovanile carmagnolese, in occasione delle celebrazioni del 25 aprile (foto: pagine Facebook Anpi Carmagnola)

Riceviamo da Pasquale Siciliareferente politico del gruppo di opposizione “Il futuro di Carmagnola”, e pubblichiamo:

Pensiamo che il consigliere comunale Lorenzo Stella debba dimettersi dalla carica di consigliere incaricato alla Consulta giovanile poiché, in occasione della Festa del 25 aprile, a nostro modesto parere, non l’avrebbe gestita adeguatamente, nell’interesse della cittadinanza.

Comunque siano andate le cose, indipendentemente da chi abbia ragione o torto, chi ci avrebbe rimesso di più, in primis, sono i carmagnolesi che si riconoscono nei valori della Resistenza e della libertà.

Incarico al consigliere Stella per la Consulta Giovanile Carmagnolese

Riteniamo doveroso informare la cittadinanza che, di fatto, non riconosceremo più lo status di consigliere incaricato della Consulta al consigliere Lorenzo Stella.

Crediamo che la Consulta giovanile debba essere condotta e indirizzata da persone che abbiano capacità di mediazione equilibrata e pertanto suggeriremmo al sindaco di reintegrare il consigliere Diego Quaterni come incaricato della Consulta giovanile, in sostituzione dell’attuale, visti i suoi ottimi trascorsi nel ruolo.

Crediamo che -qualora il sindaco Ivana Gaveglio non si decidesse a rimuovere dalla carica l’attuale incaricato alla Consulta giovanile- sarebbe opportuno che i membri componenti della stessa Consulta valutassero l’opportunità di dimettersi per manifestare la loro contrarietà alla permanenza in carica del citato consigliere.

Pranzo della Liberazione: la risposta del sindaco di Carmagnola sul 25 aprile