A Carmagnola l’incontro “Quando l’Alzheimer entra in famiglia”

131

Sabato 18 maggio alla RSA Sant’Antonio di Carmagnola si tiene l’incontro “Quando l’Alzheimer entra in famiglia”, organizzato nell’ambito dell’Alzheimer Cafè a cura dell’AMA.

alzheimer in famiglia
“Quando l’Alzheimer entra in famiglia” è l’incontro in programma a Carmagnola il 18 maggio (foto: PxHere)

Sabato 18 maggio 2024, dalle 15 alle 17 si terrà a Carmagnola un nuovo appuntamento dell’Alzheimer Cafè, dal titolo “Quando l’Alzheimer entra in famiglia”, a ingresso gratuito.

L’evento sarà incentrato sulle problematiche che incontrano le famiglie quando uno dei loro componenti incomincia a presentare deficit a livello cognitivo, a volte anche importanti.

«In questi casi, il più delle volte, i familiari si trovano impreparati, con grosse difficoltà ad affrontare la situazione e l’aspetto psicologico che ne deriva», spiegano dall’Associazione Ama, che organizza l’incontro.

PM 2.5 e disturbi neurologici: uno studio di Harvard sottolinea i rischi per la salute dell’inquinamento atmosferico

L’argomento sarà trattato dal dottor Evaristo Steffanelli, psicoterapeuta, che da tempo collabora con il sodalizio, conducendo gruppi di sostegno rivolti ai familiari di persone con disturbi neuro-cognitivi.

Diversamente da quanto avvenuto fino ad ora, l’incontro si terrà nella Residenza per Anziani Sant’Antonio, in via Lombriasco 2, che ha manifestato il proprio interesse a essere coinvolta, aprendo i propri locali alla popolazione.

«Questa sperimentazione potrà essere replicata anche in altre strutture: qualora interessate, ci contattino via email all’indirizzo ama.carmagnola@libero.it», concludono dal Punto Alzheimer.

Il Punto Alzheimer di Carmagnola è tornato in piena attività