A Castagnole torna “Mangè an n’autra cort” in edizione rivisitata

835

Torna a Castagnole un evento ormai atteso da tanto: sabato 28 agosto è tempo di “Non è il solito Mangè an n’autra cort”, una festa che riunisce tradizioni, musica e cibo.

mangè castagnole
Uno scatto della seconda edizione -anno 2019- dell’evento castagnolese “Mangè an n’autra cort”, che quest’anno si terrà sabato 28 agosto (foto: Facebook – Mangè an n’autra cort)

Sabato 28 agosto torna a Castagnole Piemonte un evento ormai atteso da tempo, in particolare dopo la mancata edizione dell’anno scorso, saltata a causa dell’emergenza sanitaria: l’Associazione GioCa – Giovani Castagnole sta infatti ultimando i preparativi della serata “Non è il solito Mangè an n’autra cort“, una festa di paese estiva nata nel 2018 e adesso alla sua terza edizione, e che negli anni precedenti ha riscosso un notevole successo: nel 2019 erano stati contati ben tremila partecipanti.

Mangè an n’autra cort [Mangiare in un altro cortile] nasce con l’obiettivo di riunire a Castagnole in un solo evento più proloco del Pinerolese e del basso Torinese, per promuovere le specialità culinarie protagoniste delle sagre di paese“: è questa la descrizione fornita sulle pagine social dell’evento per presentarlo al pubblico.

L’appuntamento quindi quest’anno è giunto alla sua terza edizione e ha visto la collaborazione dell’associazione GioCa – Giovani Castagnole con l’Amministrazione comunale; tra le altre associazioni castagnolesi che hanno dato e daranno un aiuto per l’evento ci sono Il Chisolino, media partner, il comitato locale della Croce Rossa Italiana, il gruppo Alpini, la Protezione Civile e l’Associazione Promozione dello Sport Cultura e Festeggiamenti di Castagnole Piemonte.

Nelle due piazze del paese, a partire dalle 18, sei stand gastronomici saranno pronti ad offrire ai visitatori diversi tipi di menu; saranno presenti cinque Pro Loco provenienti dalle province di Torino, Cuneo e Asti: parteciperanno la Pro Loco di Coazze, quella di Vinovo, il Comitato del palio di San Marzanotto, quello dei festeggiamenti della Tagliata (Racconigi) e la Pro Loco del paese ospitante, che offrirà tra gli altri piatti anche il Caritôn, dolce tipico del luogo.

Dalle 18:30 l’Associazione GioCa – Giovani Castagnole, invece, presenterà “Ij gieugh ëd na vòlta“: un momento di divertimento per grandi e piccoli che si terrà in piazza Vittorio Emanuele II. Più tardi in piazza Cesare Battisti avrà invece inizio una serata dedicata alla musica: dalle ore 22 si esibirà in concerto la Royal Party Band, mentre dalle 23:30, avrà luogo il djset con i Vintage One Tour insieme a Marco Gandolfo e Fabiolino Sunfly.

Quest’anno sarà diverso e sarà un’edizione “particolare” -dichiarano gli organizzatori di Mangè an n’autra cort- Siamo pronti a tornare in piazza e per le vie del paese con tante novità, sia per i grandi che per i piccini, tutto nel pieno rispetto delle normative anti-Covid“. Per partecipare sarà infatti obbligatorio esibire il Green Pass o l’esito negativo di un tampone all’entrata dell’evento.

Per avere maggiori informazioni è possibile seguire le pagine social di Mangè an n’autra cort su Facebook e Instagram, oppure contattare l’indirizzo email apscfcastagnole@gmail.com oppure il numero 338-2500480.

Carmagnola: la Fiera del Peperone 2021 torna alla tradizione