A Santena il progetto “Regala un sorriso” nelle case di riposo

236

Ieri a Santena si è svolto il primo incontro del progetto “Regala un sorriso”, che coinvolge diverse attività del territorio per portare amore e gioia agli anziani residenti nelle case di riposo.

Tra le attività che hanno partecipato al progetto per rendere gli anziani più felici la pasticceria La Dolce Vita, che ha portato biscotti e molti dolci

Il comune di Santena ha aderito al progetto “Regala un sorriso”, che ha l’obiettivo di portare gioia e compagnia agli anziani ospiti delle case di riposo Anni Azzurri e Forchino e realizzare i loro piccoli desideri. L’iniziativa nasce da un’idea delle animatrici della casa di riposo Anni Azzurri, in particolare Monica Miroglio, in collaborazione con l’associazione AVO.

Alessia Perrone, assessore alle Politiche sociali del comune spiega l’iniziativa: “È un po’ come se gli anziani delle case di riposo diventassero i nostri nonni. Questa idea nasce per condividere non solo il calore umano, ma la magia del Natale con chi ha tanto da raccontare e desiderare”.

Contributi alle scuole di Carmagnola e Santena per progetti contro il bullismo

Diverse attività hanno collaborato per realizzare questo progetto, offrendo esperienze e prodotti agli ospiti delle due strutture per creare momenti felici assieme agli anziani. Fino ad oggi le attività del territorio comunale che si sono rese disponibili sono dieci, ma tutti possono collaborare per portare gioia agli anziani ospiti. Pertanto, chi vuole partecipare può contattare le Politiche sociali del Comune di Santena al numero 339-5835176.

Il primo appuntamento si è svolto ieri alle 16:30 nella casa di riposo Anni Azzurri e l’11 gennaio le diverse attività saranno disponibili nell’offrire le medesime esperienze nella casa di riposo Forchino.

Tra le attività coinvolte, il Caffè Orchidea offre una colazione speciale nella caffetteria; la Cartoleria Tosco donerà oggetti vari e sta valutando la possibilità di coinvolgere gli ospiti in un teatro in piemontese dopo le festività. Il salone Mai di Lunedì propone pieghe personalizzate, regalando trattamenti e nuovi look agli ospiti delle case di riposo.

Il “Pane di Grani Piemontesi e ‘Nduja di Calabria” nuova DeCO di Santena

Tiziana Costabile ed Eun A Lee regaleranno dei ritratti, la Dolceria Alba donerà 150 deliziose monoporzioni di tiramisù al pistacchio, mentre l’Edicola di Alfredo Turolla metterà a disposizione una selezione di oggetti vari. Carne ha offerto biscotti e l’attività Mosso Parrucchieri ha donato prodotti di bellezza e per la cura dei capelli. Il supermercato Eurospar mette a disposizione invece cappelli di lana, La Locanda del Cont offrirà un pranzo, mentre la pasticceria La Dolce Vita ha preparato biscotti e altri dolci per tutti. Sarà inoltre attivato un corso di cucito.

Anche i più giovani possono essere coinvolti in questo generoso progetto, grazie alle iniziative “Maestra per un giorno” e “Amici di penna”, che offrono la possibilità di iniziare una corrispondenza tra i ragazzi delle medie e gli anziani.

Perrone conclude: “Siamo profondamente grati alle attività coinvolte. Questa iniziativa partita direttamente dalla collaborazione tra le due case di riposo è la dimostrazione di quanto la comunità santenese sia sensibile a certe tematiche e sempre pronta a mettersi a disposizione degli altri”.

Notizie gratis ogni giorno con il canale Whatsapp de “Il Carmagnolese”