Annullato il dibattito pubblico tra i candidati sindaco di Carmagnola

859

Il Carmagnolese e Carmagnola Tv informano che il dibattito pubblico tra i candidati a sindaco è annullato. Le ragioni di una scelta, presa con molta amarezza.

dibattito candidati sindaco carmagnola confronto elettorale
Annullato il dibattito elettorale del 16 settembre tra i candidati a sindaco di Carmagnola, organizzato da Il Carmagnolese e Carmagnola Tv

Con un comunicato giunto ieri all’attenzione del direttore Francesco Rasero, il candidato sindaco Angelo Elia ha confermato la sua decisione di non partecipare al nostro confronto politico, previsto per giovedì 16 settembre.
Con un articolo pubblicato ieri sul proprio sito, il Corriere di Carmagnola ha confermato il proprio dibattito, precisando che ne sarà l’unico organizzatore.

Il nostro, ennesimo, appello a lavorare insieme -nell’unico ed esclusivo interesse dei cittadini carmagnolesi, nel segno di un’informazione libera e plurale- è purtroppo caduto nel vuoto.

Evidentemente, a Carmagnola nel 2021, il fascino di vedere conficcata una bandierina con il proprio nome -unito alla volontà (o necessità) per una certa politica di non urtare la sensibilità di testate giornalistiche di area- sembrano argomenti prevalenti rispetto alla possibilità di creare un sincero rapporto di fiducia fra politica, media ed elettori.

Informiamo pertanto i nostri lettori carmagnolesi e i candidati sindaco Frappampina e Gaveglio (che ringraziamo per la disponibilità e per la correttezza) che scegliamo, seppur con amarezza, annullare il nostro dibattito: lasciare infatti una sedia vuota in quella serata sarebbe uno spettacolo triste, molto poco edificante, che non farebbe altro che allontanare ancora di più i cittadini dalla politica. Preferiamo, di gran lunga, evitarlo.

Pazienza. Noi possiamo dirci di averci provato fino in fondo, e annulliamo l’appuntamento con la coscienza pulita e la testa alta, ma soprattutto con grande serenità. A noi le bandierine piace usarle solo quando giochiamo a Risiko.

Andremo avanti a fare il nostro lavoro quotidiano -tra fatti, notizie, storie e racconti della realtà che ci circonda- e lo faremo con animo libero e cuore sorridente.
Continueremo a informare in modo fattuale, corretto e onesto, anche per fare sì che la scelta di ciascuno/a in cabina elettorale possa essere la più ponderata possibile.

Partigiani sempre, mai di parte