Donne in Città e Asl TO5, un’opera d’arte dedicata alle donne

1275

Inaugura il 25 novembre l’opera d’arte composta da 160 rose rosse che sarà affissa su una delle pareti dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola, realizzata dal gruppo Donne in Città in collaborazione con l’Asl TO5 per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

donne in città femminicidio asl

Centosessanta rose rosse. Una per ogni femminicidio. Centosessanta rose rosse in panno realizzate a mano e che compongono una opera su griglia metallica di dieci metri di lunghezza per uno di altezza .

Si chiama “Vogliamo anche le rose” ed è un’iniziativa del gruppo “Donne in città”
di Carmagnola che ha pensato di realizzare l’evento utilizzando gli spazi del presidio ospedaliero San Lorenzo.

Il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, l’opera esposta sulla parete laterale dell’ospedale carmagnolese verrà quindi ufficialmente inaugurata.

donne in città femminicidio asl
La parete dell’ospedale di Carmagnola con le rose rosse in memoria delle vittime di femminicidio

L’opera d’arte vuole rappresentare, attraverso il simbolo della rosa rossa, un omaggio alle molte donne che ogni anno sono vittime del crimine di femminicidio, invitando, nel contempo, a promuovere e sostenere le richieste delle donne di rispetto delle loro aspirazioni e libertà personali.

Il Gruppo Donne in Città opera a Carmagnola da circa sei anni, con la finalità di sostenere e valorizzare le capacità creative, lavorative e organizzative delle donne.