Al via a Carmagnola il cantiere di lavoro per disoccupati “Estate in città”

129

Si svolge da luglio a ottobre la seconda edizione del cantiere di lavoro “Estate in città” promosso dal Comune di Carmagnola e rivolto a quattro disoccupati, individuati dal Cisa 31.

cantiere di lavoro carmagnola disoccupati
Quattro persone disoccupate saranno impiegate dal Comune di Carmagnola nel periodo luglio-ottobre [immagine di repertorio – foto: Cisl Torino]
È in programma da luglio e fino a tutto ottobre, per un totale di quattro mesi (86 giornate lavorative complessive) la seconda edizione del cantiere di lavoro “Estate in città” promosso dal Comune di Carmagnola e rivolto a quattro disoccupati/e.

Si tratta di un’iniziativa autofinanziata, i cui partecipanti sono stati individuati attraverso chiamata nominativa su segnalazione del Consorzio Socio Assistenziale Cisa 31.

Nuovo CdA del Cisa 31, Franco Alberto alla guida del Consorzio

Il costo complessivo è di circa 14 mila euro, a fronte di un’indennità lorda giornaliera di 27,64 euro a partecipante per 25 ore di lavoro settimanali previste.

Oltre all’indennità, le spese riguardano anche l’acquisto di apposito vestiario, i contributi previdenziali e assicurativi per i lavoratori, la partecipazione a corsi per la sicurezza e le necessarie visite mediche.

Nuovo asilo nido in zona Lame a Carmagnola, arrivano 1,4 milioni dal PNRR