Graduatoria per gli alloggi di edilizia sociale a Carmagnola

245

Pubblicata la graduatoria per gli alloggi di edilizia sociale a Carmagnola: solo 42 domande ammissibili su 113 presentate, a causa di una nuova legge regionale.

alloggi edilizia sociale
Pubblicata la graduatoria del Comune di Carmagnola per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale [immagine di repertorio]
E’ stata pubblicata sul sito del Comune di Carmagnola la graduatoria provvisoria dell’ultimo bando generale per l’assegnazione in locazione di alloggi di edilizia sociale emesso nel mese di gennaio 2019.

L’iter per la valutazione delle domande è stato inevitabilmente rallentato nel periodo di lockdown, per cui si arriva solo ora a questo parziale risultato che consentirà a breve di attingere dalla nuova graduatoria per le assegnazioni degli alloggi di edilizia sociale disponibili“, spiegano da Palazzo civico.

Sono 113 le domande presentate complessivamente, in forte calo rispetto all’ultimo bando quando erano state 181.
Su questo dato ha influito certamente l’effetto scoraggiamento dettato dallo scarso numero di alloggi annualmente disponibili per nuove assegnazioni, circa cinque o sei per anno”, ipotizzano dagli uffici comunali.

Tra le domande pervenute, inoltre, solamente 42 sono state considerate ammissibili.
Ha inciso l’applicazione di una recente normativa regionale che prevede, per i richiedenti cittadini di altri Paesi, l’acquisizione di una certificazione rilasciata dalla competente autorità del Paese di origine che attesti l’assenza di proprietà immobiliari all’estero. L’estrema difficoltà nel reperire tale certificazione, nonostante i tempi aggiuntivi concessi, ha determinato l’esclusione di 71 richiedenti“.

In questa fase, la pubblicazione della graduatoria provvisoria intende consentire agli aventi titolo di prendere visione dei punteggi acquisiti e, eventualmente, di presentare ricorso entro 30 giorni dalla data di pubblicazione: la modulistica è reperibile all’ufficio Politiche sociali del Comune di Carmagnola e sul sito internet.

Entro i primi mesi del 2021, la graduatoria sarà sottoposta a un processo di aggiornamento che consentirà a coloro la cui situazione economica è peggiorata negli scorsi mesi di esservi inseriti.