Centrosinistra: in Consiglio nasce il gruppo “Carmagnola Civica”

173

Il centrosinistra va oltre Angelo Elia: gli eletti nella lista che portava il suo nome alle ultime elezioni si apprestano a fondare il gruppo “Carmagnola Civica” in Consiglio comunale.

Carmagnola Civica
Il logo del nuovo raggruppamento di centrosinistra “Carmagnola Civica”, nuova denominazione della lista “Angelo Elia Sindaco”, che esprime tre consiglieri comunali di opposizione

La lista “Angelo Elia Sindaco”, che si era presentata alle elezioni comunali del 2021 nella Coalizione di centrosinistra, cambia nome e assume ufficialmente la denominazione di “Carmagnola Civica”.

Entrano a far parte di tale raggruppamento -che alle urne occasione era risultato quello più votato tra le liste a sostegno della candidatura di Angelo Elia- i tre consiglieri eletti: Teresio Bosco, che continua a svolgere le funzioni di capogruppo, Marina Becchio e Ileana Garza.

Analisi del voto a Carmagnola dopo le elezioni politiche 2022

La nuova denominazione deriva dalla necessità di aprire un nuovo percorso, che vada oltre il supporto al generoso impegno di Angelo Elia, il quale continuerà comunque a essere un membro attivo del gruppo -commentano dal gruppo- Lo scopo è costituire un punto di riferimento permanente per una parte importante della cittadinanza carmagnolese, che non si riconosce in nessuno dei partiti che attualmente compongono il centrosinistra, ma che crede fermamente nei valori della democrazia, della tolleranza, dell’equità sociale e della solidarietà“.

Di tale nuova realtà è stato eletto coordinatore Livio Manissero, già esponente dei Popolari. E’ possibile contattare  Carmagnola Civica tramite l’indirizzo email carmagnolacivica@gmail.com.

Angelo Elia rinuncia a fare il consigliere comunale: “preferisco un impegno civico e sociale”

Con questo cambio di nome esce quindi formalmente (e definitivamente?) dalla scena politica attiva di Carmagnola la figura di Angelo Elia, che fu il primo sindaco di centrosinistra, eletto nel 1995 dopo mezzo secolo di dominio democristiano.

Fu quindi riconfermato altre due volte consecutive alla guida della città, per poi prendersi una lunga pausa dalla vita pubblica di Palazzo. Nel 2021 il centrosinistra lo ricandidò nella sfida alla sindaca uscente Ivana Gaveglio, la quale vinse però a mani basse già al primo turno con quasi il 62%, lasciando Elia fermo poco sopra del 32%.

Carmagnola, elezioni: Gaveglio riconfermata con il 61,8%. I dati definitivi.