Angelo Elia rinuncia a fare il consigliere comunale: “preferisco un impegno civico e sociale”

835

Il candidato sindaco del centro-sinistra, Angelo Elia, sconfitto al primo turno da Ivana Gaveglio, rinuncia a ricoprire il ruolo di consigliere comunale: “preferisco un impegno civico e sociale”. Marina Becchio gli subentra sui banchi di opposizione.

Angelo Elia rinuncia consigliere
L’ex sindaco Angelo Elia, uscito sconfitto dalle elezioni comunali 2021 a Carmagnola, rinuncia a fare il consigliere comunale d’opposizione: gli subentra Marina Becchio, prima dei non-eletti (foto: insegnareducando.it)

Angelo Elia non sarà consigliere comunale d’opposizione: l’ex sindaco e candidato del centro-sinistra alle ultime elezioni di Carmagnola ha infatti annunciato ufficialmente la sua rinuncia al ruolo cui era stato eletto dopo il voto del 3 e 4 ottobre scorsi.

In base all’esito delle votazioni, ho ricevuto la nomina a consigliere comunale: ringrazio i 4.192 carmagnolesi che mi hanno dato fiducia con il loro voto e tutti coloro che, in questi mesi, mi hanno fatto sentire il loro affetto e la loro amicizia -scrive in una nota- Dopo un’attenta riflessione, confrontandomi anche con i candidati della mia lista e con molti amici della coalizione che mi ha sostenuto, ho deciso di proseguire il mio impegno al di fuori del Palazzo comunale“.

Carmagnola Insieme, le dichiarazioni dopo la sconfitta elettorale

Vista questa rinuncia, entrerà in Consiglio comunale la prima esclusa della lista civica “Angelo Elia Sindaco”, Marina Becchio, classe 1965, che ha ottenuto 160 preferenze personali.

La lista civica diventa così prima forza di opposizione e del centro-sinistra, con tre rappresentanti (oltre a Becchio, anche Teresio Bosco e Ileana Garza, già eletti). Restano due, invece, i consiglieri del Partito Democratico, i riconfermati Sabrina Quaranta e Federico Tosco.

I 10 candidati più votati a Carmagnola: Cammarata è da record

Elia ha scelto di rinunciare da subito al ruolo, anziché dimettersi dopo la prima seduta: “Avrei voluto essere presente al primo Consiglio per salutare e fare alcune considerazioni, ma ritengo sia più utile aprire da subito una nuova stagione per la nostra area politica a Carmagnola“, conferma.

E aggiunge: “La richiesta che mi arriva dalla Coalizione è di essere presente con un impegno civico e sociale anziché con un incarico amministrativo, per il quale formulo i miei migliori auguri ai consiglieri eletti, e in particolare a Marina Becchio che subentrerà al mio posto in Consiglio. Sono certo che sapranno svolgere al meglio il compito a loro assegnato“.

Intervista a Ivana Gaveglio, vincitrice delle elezioni 2021 a Carmagnola

Nonostante la netta sconfitta elettorale al primo turno -che ha visto trionfare il sindaco uscente di centro-destra, Ivana Gaveglio, con quasi il 62% dei votiElia mette in risalto gli aspetti positivi della sua esperienza elettorale: “Posso dire di aver raggiunto uno degli obiettivi che mi hanno spinto a giocare questa partita, pur sapendo fin dall’inizio che sarebbe stata dura: quello di riaggregare tante nuove energie al servizio della Città e del bene comune“.

L’ex sindaco di centro-sinistra conclude guardando ai giovani, che fin dall’inizio sono stati al centro della sua agenda politico-elettorale: “Sono fiducioso che le tante e i tanti giovani che si sono affacciati per la prima volta sulla scena politica carmagnolese, sapranno dare continuità a questa esperienza e inaugurare un nuovo corso. Grazie per esserci stati fin qui, auguri a tutti i nuovi amministratori e le nuove amministratrici di operare per il meglio: ora inizia una nuova fase“.

Carmagnola: Ivana Gaveglio annuncia la sua nuova Giunta