Carmagnola chiede di poter mantenere le scuole nelle frazioni

726

Carmagnola ha fatto richiesta di poter mantenere le scuole dell’infanzia e primarie ai Tuninetti, a Casanova e ai Cavalleri, in deroga rispetto alle norme generali stabilite a livello regionale.

scuola primaria frazione casanova carmagnola scuole in deroga
L’edificio della primaria in frazione Casanova a Carmagnola rientra tra le scuole per le quali il Comune ha chiesto una deroga a Città metropolitana di Torino e Regione Piemonte.

Il Comune di Carmagnola ha chiesto alla Città metropolitana di Torino e alla Regione Piemonte di poter mantenere, in deroga rispetto alle disposizioni generali, le scuole dell’infanzia delle frazioni Tuninetti e Casanova e le scuole primarie delle frazioni Cavalleri, Tuninetti e Casanova.

E’ infatti possibile richiedere deroghe ai numeri minimi di alunni previsti a livello generale, qualora siano presenti alcuni parametri, come la distanza delle scuole dai nuclei abitati.
Attualmente la frazione Casanova accoglie anche la popolazione scolastica della frazione Vallongo, mentre la scuola dei Cavalleri accoglie anche la popolazione scolastica delle frazioni Oselle e Due Provinciespiegano dall’Amministrazione comunalePer le scuole dell’infanzia di Casanova la distanza dal centro è di 7 chilometri mentre per la frazione Tuninetti è di 5 km, ma per entrambe le scuole i tempi di percorrenza sono superiori al limite compreso tra i 15 e i 20 minuti“.

Inoltre, dal Comune sottolineano che al momento gli edifici scolastici del centro cittadino non sarebbero in grado di accogliere anche gli alunni provenienti da scuole eventualmente soppresse nelle frazioni: “La sostenibilità edilizia delle scuole cittadine riscontra già grosse difficoltà ad accogliere la popolazione in età scolastica residente nel centro (infanzia, primarie 1° e 2° grado) con manifesta impossibilità di poter incrementare ulteriormente il bacino di utenza con l’eventuale soppressione di punti di erogazione dell’offerta formativa“, si legge nel documento inviato in Città metropolitana e Regione.

Il Comune di Carmagnola, in base ai trend di natalità e ai dati della popolazione anagrafica in età scolastica, ha quindi stimato il numero complessivo di alunni prevedibili per l’anno scolastico 2021/2022 per ciascuna delle scuole interessate dalla richiesta di deroga:

  • Primaria Cavalleri: 28 alunni
  • Primaria Casanova: 22 alunni
  • Primaria Tuninetti: 31 alunni
  • Infanzia Tuninetti: 25 alunni
  • Infanzia Casanova: 17 alunni