Inserimenti lavorativi per disabili a Carmagnola grazie al progetto “Simbiosi”

587

Al via il progetto “Simbiosi”, che prevede inserimenti lavorativi destinati a persone con disabilità, grazie al 5×1000 del Comune di Carmagnola.

inserimenti lavorativi disabili carmagnola
Inserimenti lavorativi per disabili a Carmagnola grazie al progetto Simbiosi, finanziato con i fondi del 5×1000

Grazie al progetto “Simbiosi” -realizzato grazie alle donazioni del 5×1000 da parte dei carmagnolesi e con la co-progettazione del Cisa 31– il Comune di Carmagnola e il Consorzio Solidarietà sono uniti per favorire inserimenti lavorativi di soggetti con disabilità e premiare le realtà locali attente alla responsabilità sociale.

La scelta del nome è significativa: l’obiettivo, infatti, non è offrire “semplici” borse lavoro, quanto piuttosto raccogliere le esigenze di enti, associazioni e aziende del territorio rispetto all’introduzione di nuovo personale e valorizzare le potenzialità di ciascun soggetto fragile, trovando il contesto e la mansione più adatti“, spiegano i promotori.

Giornata Internazionale per le Persone con Disabilità, i dimenticati della pandemia

I beneficiari del progetto saranno, da un lato, persone con disabilità maggiorenni residenti nel Comune di Carmagnola (l’unico requisito è che siano già seguite dai servizi sociali territoriali) e, dall’altro, chi è alla ricerca di personale ed è interessato all’inclusione sociale.

Il Comune di Carmagnola finanzierà interamente ciascun inserimento lavorativo, attraverso le donazioni del cinque per mille, premiando così le realtà pronte a favorire processi inclusivi -proseguono dal progetto Simbiosi- Il Consorzio Solidarietà invece si occuperà di selezionare, formare e accompagnare ogni persona verso il contesto lavorativo più adatto alle sue potenzialità. In particolare la cooperativa di tipo B, Solidarietà Quattro, si farà carico delle assunzioni per la durata del progetto e la cooperativa Solidarietà Sei si occuperà di monitorare l’andamento dell’esperienza e il benessere degli utenti beneficiari“.

Vincenzo Inglese alla guida del Cisa 31 come “facente funzioni”

Le persone con disabilità interessate agli inserimenti lavorativi dovranno prenotare entro il 20 marzo 2022 un colloquio conoscitivo presso il Consorzio Solidarietà, sito in via Papa Giovanni XXIII 2 a Carmagnola. Per farlo, sarà sufficiente chiamare uno dei seguenti numeri: 011-9773604 o 335-5307443.

Le aziende ospitanti potranno invece candidarsi compilando un form online, sempre entro il 20 marzo, indicando le figure ricercate e le relative mansioni che dovranno svolgere.

Si tratta di un progetto di inclusione nuovo sia nella forma che nel concetto, pensato per incentivare una relazione simbiotica fra territorio, enti, aziende e persone fragili, grazie alla propulsione della Pubblica Amministrazione e la mediazione del Consorzio -concludono i promotori dell’iniziativa- Un modo diverso, stimolante, per ascoltare le necessità di ciascuno e valorizzarle o rispondervi attraverso le potenzialità dell’Altro“.

Carmagnola: borse-lavoro per persone disabili grazie al 5×1000