Carmagnola: proseguono potature e asfaltature

91

L’Amministrazione di Carmagnola sta portando avanti una massiccia campagna di potature delle alberate cittadine. A breve ripartiranno anche le asfaltature delle strade comunali.

Potatura alberi Carmagnola


Potature e nuove asfaltature sono i due “piatti forti” del menù di lavori pubblici a Carmagnola di inizio 2019.

Dalle scorse settimane, l’Amministrazione comunale ha avviato una massiccia campagna di manutenzioni alle alberate cittadine, proseguendo quanto già avviato la scorsa primavera.

«Si tratta di un investimento complessivo, sul biennio, di oltre 180 mila euro -spiega l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro CammarataTenere in ordine gli alberi è un’operazione importante, sia per il decoro urbano che per la sicurezza».
Gli interventi di potatura delle ultime settimane si sono concentrati, tra l’altro, sui giardini intorno al municipio, sui principali viali alberati (a partire da quello della stazione) e sui tigli di piazza Abbazia a Casanova, dove è stata necessaria anche l’autorizzazione della Soprintendenza regionale.

Con il ritorno della bella stagione, intanto, ripartono anche le asfaltature delle strade comunali. Interventi sono in programma, a partire dalle prossime settimane, in via Tagliata a San Giovanni (strada del cimitero), in via Fratelli Marengo e nella piazza del Peso di frazione Motta, in via Tetti Grandi, in via Montà e nella seconda parte di via Savonarola.

«Appena le temperature lo consentiranno, andremo a finire il cosiddetto “Lotto B”, avviato nel 2018: contiamo di terminare i cantieri entro fine primavera, anche se le tempistiche sono molto legate alle condizioni meteo prosegue CammarataCon questi lavori arriveremo a ben 32 strade riasfaltate da inizio mandato».

Con il bilancio 2019, intanto, saranno sbloccati a partire da maggio i fondi per il Lotto C, che include numerose altre asfaltature, tra cui quella di un asse importante come via Sommariva. Considerati i tempi tecnici delle procedure di gara, è realistico prevedere che questi ulteriori cantieri si apriranno nella primavera 2020.