Racconigi restituisce parte delle tasse ai cittadini in difficoltà

152

L’Amministrazione di Racconigi, in accordo con i sindacati, approva un accordo per restituire parte delle tasse ai cittadini in difficoltà.

racconigi tasse
La Giunta comunale di Racconigi firma un accordo per aiutare i cittadini bisognosi

La Giunta comunale di Racconigi -insieme alle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil- ha sottoscritto un accordo che prevede la restituzione di una parte delle tasse in favore delle fasce più deboli della popolazione.

Tutte le famiglie che possiedono un indicatore Isee non superiore ai 17.000 euro possono ora richiedere la restituzione dell’addizionale comunale Irpef 2019.

Le famiglie con Isee non superiore agli 11.000 euro potranno invece chiedere la restituzione anche del 50% della Tari (tassa sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti) 2020.

Vogliamo dare un segno concreto, per quanto nelle nostre possibilità, in modo da aiutare quei nuclei familiari che sono in una situazione di necessità“, dichiarano dall’Amministrazione.

I residenti in possesso dei requisiti possono presentare richiesta per avere il rimborso entro il 15 dicembre 2020, utilizzando l’apposito modulo disponibile sia sul sito del Comune sia negli uffici comunali. Chi necessita di un aiuto nella compilazione dei moduli, può contattare i numeri 0172-821648 oppure 0172-821681.

Per la consegna della domanda si deve fissare un appuntamento con gli uffici socio-assistenziali del Comune tramite i seguenti numeri: 0172-821647, 0172-821648 o 0172-821681.

E’ stato anche istituito un fondo di sostegno per coloro che si trovano in gravi difficoltà economiche a causa del Covid-19 -aggiungono dall’Amministrazione racconigese- Gli interessati possono richiedere informazioni dettagliate contattando telefonicamente gli uffici socio-assistenziali ai numeri di telefono sopra indicati“.

Racconigi: accordo per contratti d’affitto a canone concordato